Coppa Italia, Foggia - Nardò 4 a 3: i rossoneri vincono ai rigori e passano il turno

Non sono bastati ai satanelli i 90 minuti regolamentari per avere la meglio sulla compagine salentina. Ci sono voluti i calci di rigore, che hanno visto prevalere i rossoneri per 4 a 3. A segno Gentile, Iadaresta, Russo e Gemmi

Foggia - Nardò

Coppa Italia, continua la striscia positiva per il Foggia, che vince ai rigori e passa il turno. Non sono, infatti, bastati ai satanelli i 90 minuti regolamentari per avere la meglio sulla compagine salentina.

Ci sono voluti i calci di rigore, che hanno visto prevalere i rossoneri per 4 a 3. Decisivo il portiere Fumagalli che ha neutralizzato 2 rigori. Per i rossoneri a segno Gentile, Iadaresta, Russo e Gemmi. L’unico errore dal dischetto di Cannas. 

Per il primo turno di Coppa Italia, il Foggia (in formazione rimaneggiata), non ha cambiato modulo, confermando il 3 - 5 - 2 di Brindisi. Mister Mancini ha schierato il mediano Salvi al centro della difesa con Cadili e Salines di fianco. A centrocampo capitan Gentile, Gemmi e Campagna; Salatino spalla di Iadaresta in attacco. Il giovane Di Stasio ha lasciato la maglia n.1 a Fumagalli

Primo tempo di marca rossonera. Sotto una pioggia incessante, il Foggia sfiora più volte il gol, soprattutto sugli sviluppi di palle inattive: sono Iadaresta, Campagna, Gentile e Di Jenno a rendersi pericolosi. Una sola occasione, ma clamorosa, per il Nardò con il centravanti Camara che scivola lanciato solo davanti a Fumagalli.

Il secondo tempo non regala emozioni e - a parte un paio di punizioni da buona posizione sprecate da Gentile - non si registrano occasioni pericolose. Neanche i numerosi cambi effettuati da Mancini cambiano il corso della partita. Infine i rigori, spesso indigesti negli ultimi anni, hanno fatto festeggiare i circa 5mila tifosi rossoneri che hanno gremito gli spalti dello 'Zaccheria'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

  • Preso il 36enne che ha distrutto il 'Viaggiatore': ha spezzato in due la statua con un calcio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento