Coppa Italia Lega Pro: il pareggio condanna il Foggia all’eliminazione

I rossoneri di Zeman pagano la fatica di domenica scorsa e non riescono a superare la Juve Stabia. Al vantaggio ospite di Raimondi, nella ripresa risponde Cortese. Domenica c'è il Taranto

Doveva vincere il Foggia per sperare nella qualificazione. Così non è stato. Con Sau e Salomon relegati in panca, i satanelli sin dalle prime battute di gioco sembrano pagare la fatica patita domenica scorsa nel big match casalingo contro il Benevento.


Al vantaggio ospite di Raimondi, il Foggia reagisce nella ripresa e agguanta il pari grazie a un perfetto colpo di testa di Cortese. Zeman ci crede e decide di mandare il bomber di Sorgono in campo. Purtroppo per i padroni di casa le cose non cambiano e a differenza di domenica scorsa, questa volta la rimonta non si materializza. Da rivedere il reparto difensivo perché domenica c’è il Taranto allo Iacovone

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento