Allianz Pazienza San Severo, l'avventura in A2 comincia da Milano

L'esordio al Palalido di Milano contro un'altra neopromossa, ma con le carte in regola per diventare punto fermo della categoria

È stata sognata, desiderata, cercata, rimpianta e a volte maledetta perché non arrivava, ma ora ci siamo. Sabato 5 ottobre 2019 appuntamento con la storia: la Cestistica Città di San Severo torna in A2. Ed il destino come sempre ci ha messo del suo, pensando ad un proscenio "de roi", quel Palalido di Milano (per giunta brandizzato "Allianz") dove sono state scritte pagine indelebili della pallacanestro italiana, in una città che conta centinaia e centinaia di sanseveresi che ivi risiedono. Sarà quindi un'Allianz Pazienza emozionata ma anche pronta a questo debutto, perché Coach Cagnazzo ed il suo staff hanno lavorato alacremente dal primo giorno portando il Roster a pieno regime. Le scelte fatte in chiave di mercato e le prime prestazioni fornite sul parquet sembrano dare ragione al ds Pino Sollazzo ed alla società, ora al campo l'ardua sentenza!

L'avversario di turno è una neopromossa solo sulla carta, perché di fatto ubicazione geografica, struttura societaria e campo di gioco ne fanno una realtà che ha tutte le chance per diventare punto fermo della categoria. Al confermato coach Villa, artefice della promozione, è stato affiancato come vice "Cece" Riva, allenatore che per esperienza e curriculum potrebbe tranquillamente guidare una compagine tutta sua di questa categoria. Ai confermati Piunti e Negri (oltre al "millennial" Piatti) la società meneghina ha strutturato un Roster di grande efficacia tecnica, sebbene non abbia ancora occupato il secondo slot per extracomunitario: Sabatini (ex Piacenza) e Montano (atleta che non ha bisogno di presentazioni) danno sostanza difensiva ed estro offensivo, lasciando libero il passaportato Raivio di scorrazzare per il parquet con tutta la sua classe e fantasia. Sotto le plance vige l'esperienza di Benevelli e la spregiudicatezza del rookie Lynch. Bianchi è pronto a subentrare dalla panca insieme a Pagani, lungo under miglior tiratore da 2pti di tutta la serie B 2018-2019 (70.1%) ed ai giovanissimi Giardini e Chiapparini.

Sarà sin da subito una battaglia visto anche l'ampio numero di supporters gialloneri che hanno letteralmente polverizzato i tickets in prevendita e molti altri "emigrati" che giungeranno al Palalido da tutta la Lombardia.

Palla a due alle ore 20.30, con diretta streaming su LNP Pass. Terna arbitrale costituita dai livornesi Ursi e Costa e dal ravennate Bonotto.

Dunque fiato alle trombe, che il sipario si alzi e lo spettacolo cominci... L'hai voluta più di tutto, stringila forte e tienila stretta!!! Buon campionato a tutti e FORZA NERI!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento