Calciomercato Foggia: ufficiale la rescissione di Chiricò: "Qui sono cresciuto come uomo, grazie di tutto"

L'esterno offensivo lascia i colori rossoneri dopo aver disputato 77 presenze tra B, C e playoff di Lega Pro e realizzato 11 reti

Cosimo Chiricò

Seconda uscita della giornata in casa Foggia: Cosimo Chiricò non è più un giocatore rossonero. L'attaccante ha trovato l'accordo con il sodalizio dauno per la risoluzione consensuale del contratto. 

Chiricò lascia i colori rossoneri a due anni dal suo arrivo a Foggia, nel gennaio 2016, dopo aver totalizzato 77 presenze (tra B, C e playoff) e 11 reti, quattro delle quali nell'attuale stagione. 

Calciomercato Foggia: gli acquisti e le cessioni di gennaio

Come il suo ex compagno Sarno, anche l'attaccante brindisino si è affidato a Instagram per salutare i tifosi rossoneri 

Dal primo giorno in cui sono arrivato a Foggia, ho capito di essere in un posto diverso dagli altri, in cui si respira e si vive solo di calcio. Mi ha accolto una società importante, con un progetto ambizioso che mi ha stimolato a combattere con tutto me stesso per raggiungere un grande obiettivo. Un obiettivo che abbiamo conquistato assieme a tutti i miei compagni, dei ragazzi speciali con cui ho provato emozioni fortissime che resteranno per sempre nel cuore di tutti noi e di tutta la città. Grazie a tutti i miei compagni, ho capito che l'unione fa la forza per davvero. Infine, voglio ringraziare tutti i tifosi rossoneri per tutto il calore e per l'affetto che mi è stato dato in questi due stagioni. Qui sono cresciuto soprattutto come uomo, ed è questo il regalo più bello che la città e la gente di Foggia mi ha lasciato. Sono felice di aver contribuito con la storica promozione dello scorso anno, ma è davvero nulla rispetto a tutto quello che avete fatto per me Grazie! Sempre #Zafo! Vi abbraccio, Mino! ❤️

Un post condiviso da Mino Chirico (@mino_chirico91) in data:

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento