Il Foggia sbanca Brindisi: all'ultimo respiro e in dieci ci pensa bomber Iadaresta

Pasquale Iadaresta firma il successo del Calcio Foggia 1920 in trasferta a Brindisi nel primo turno eliminatorio della coppa di serie D

Ci ha pensato Pasquale Iadaresta, al suo primo gol in maglia rossonera, alla prima in assoluto del Calcio Foggia 1920, a risolvere il match del Fanuzzi di Brindisi davanti a centinaia di sostenitori rossoneri, festanti a fine gara insieme ai giocatori al grido "Noi vogliamo gente che lotta" e "Chi non salta un brindisino è".

Il gol, dopo una partita accesa e senza grosse emozioni - è arrivato al 96esimo sugli sviluppi di un calcio d'angolo grazie a un colpo di testa del centravanti 33enne ex Bari.

La compagine rossonera era rimasta in dieci a pochi minuti dal termine per l'espulsione di Anelli. Comincia bene l'avventura di mister Mancini sulla panchina dei satanelli. Il Foggia ora affronterà il Nardò in casa.

A fine gara purtroppo si sono verificati violenti scontri tra le due tifoserie all'esterno del parcheggio dello stadio, con i tifosi del Brindisi, che stando ad una primissima ricostruzione, avrebbero cercato lo scontro con i supporter rossoneri (le immagini video).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento