Nella magica cornice di Norcia splende l’argento delle sciabolatrici foggiane

Argento per la squadra della categoria Bambine-Giovanissime composta da Emanuela Caricchia, Martina De Rossi e Alessia Padalino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Nel week end appena trascorso le sciabolatrici under 14 del Circolo Schermistico Dauno sono state protagoniste al campionato italiano a squadre che si è tenuto nella splendida cornice di Norcia. La compagine foggiana si è presentata sulle pedane umbre con due squadre rappresentate - per la categoria Bambine-Giovanissime - da Emanuela Caricchia, Martina De Rossi e Alessia Padalino - e per la categoria Ragazze-Allieve - da Ester Morlino, Giorgia Chirolli, Alessia Longo e Ludovica Vassalli.

Splendido l’argento conquistato dal team della categoria Bambine/Giovanissime, che con gran disinvoltura hanno condotto una gara impeccabile fino all’assalto finale contro il Club Scherma San Severo, che loro malgrado sono riuscite a rimontare lo svantaggio iniziale e a battere le piccole atlete di via Baffi, soffiandole l’oro.

Buona anche la prestazione delle Ragazze /Allieve con un settimo posto che lascia un po’ d’amaro in bocca. Ma a tirare di sciabola nella giornata di sabato non erano solo le moschettiere under 14 ma anche Massimiliano Landella, categoria Giovani, convocato in nazionale per i Campionati del Mediterraneo 2014 tenutisi quest’anno in Italia nella bella Chiavari in Liguria.

Landella ha portato a casa un ottavo posto che però non rende giustizia alla forma atletica dimostrata nelle ultime gare dall’atleta del dauno. Forma che avrà modo di sfoggiare domenica prossima a Udine ai Campionati Italiani Giovani e Cadetti insieme al campione uscente Francesco D’Armiento e ai colleghi De Meo, Tomaselli, De Vivo e Morlino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento