U.S. Foggia contro gli arbitri: “Incredibile sequenza di episodi negativi”

Gli arbitri delle partite contro il Monza, l'Avellino, il Carpi, lo Spezia e il Taranto non sono piaciuti alla società rossonera. I numeri parlano chiaro: in tutto quattro espulsioni e quattro rigori contro

Casillo e Pavone

L’U.S. Foggia non ci sta e punta il dito contro i direttori di gara. “L’incredibile sequenza di episodi negativi” delle partite giocate contro Monza, Avellino, Carpi, Spezia e Taranto, non fanno gridare allo scandalo, ma poco ci manca.

La società rossonera tira fuori i numeri: quattro espulsioni e quattro rigori contro.  Non ultimi gli episodi di Taranto che hanno inciso e non poco sul risultato finale: “c´è sconcerto nel constatare che in occasione di episodi analoghi (falli da ultimo uomo in area), il direttore di gara abbia adottato provvedimenti non coerenti (calcio di rigore ed espulsione nei confronti del giocatore foggiano Traore, calcio di rigore ed ammonizione per il difensore Sosa) incidendo notevolmente (a favore del Taranto) sull´esito della gara. Inspiegabile, inoltre, appare la distribuzione dei cartellini gialli comminati con inusitata severità ai giocatori del Foggia".

“In un momento delicato della stagione l´U.S. Foggia, in conclusione, nell´augurarsi che il risultato delle prossime gare rispecchi fedelmente i valori espressi in campo e non sia condizionato da episodi dubbi, auspica da tutti maggiore rispetto ed invoca una particolare attenzione in fase di designazione delle terne arbitrali” conclude la nota della società sportiva rossonera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento