← Tutte le segnalazioni

Altro

Strada provinciale 136 Accadia - Monteleone, "Qui non c'è sicurezza stradale"

Numerose sconnessioni, avvallamenti, buche, acque meteoriche lungo la carreggiata, sassi e fanghiglia dopo ogni pioggia per il mancato rispetto dell'obbligo di regimazione delle acque meteoriche. Sono queste le criticità e i pericoli che devono affrontare ogni giorno gli automobilisti che percorrono in entrambe le direzioni la strada provinciale 136 Monteleone di Puglia - Accadia.

Circolare su strade sicure e sgombre da qualsiasi pericolo è un diritto di ogni cittadino, e questo non accade per chi transita per raggiungere Ariano Irpino, Foggia, Candela, Deliceto e l'area industriale di Melfi. Da qualche anno il tratto accadiese della strada giace in una situazione disastrosa per la mancata pulizia delle cunette e dei ponti.

La strada provinciale 136 è oramai ridotta ad una mulattiera, la presenza detriti e la completa assenza di segnaletica orizzontale, la rendono, specialmente di sera, quasi impercorribile, non potendo sapere dove finisce la strada e iniziano le cunette e i muri che la costeggiano. I cittadini hanno il diritto di spostarsi in condizioni di assoluta affidabilità e sicurezza.

Oltre a costituire un grave pericolo per l'incolumità dei cittadini, le buche potrebbero creare un danno anche a livello economico, sia direttamente che indirettamente, alle casse provinciali. Le attività economiche dislocate nella zona nè hanno risentito pesantemente. Gli automobilisti che transitano sulla SP 136 si aspettano un intervento significativo e risolutivo finalizzato a porre fine a questa pericolosa problematica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Segnalazioni popolari

    • Cronaca

      Auto distrutta dalle fiamme

    • Segnalazioni

      Sindaco accendi i semafori in via Torelli: incrocio è 'tiro al bersaglio' degli automobilisti

    • Segnalazioni

      Esumazione delle spoglie dei defunti dopo il crollo della cappella

    • Segnalazioni

      Ma quale giardino delle fragranze, qui scavalcano e ci fanno i bisogni

    Torna su
    FoggiaToday è in caricamento