← Tutte le segnalazioni

Incidenti stradali

Incidente in viale Giotto: apre sportello dell'auto e travolge ciclista

Redazione

Viale Giotto · Rione dei Preti

Ciao FoggiaToday, questa mattina mio padre è stato vittima di un incidente stradale in viale Giotto: una signora, che aveva appena parcheggiato la sua auto, aprendo lo sportello non si è accorta che stava sopraggiungendo mio padre in sella alla sua bicicletta, e l'impatto è stato inevitabile.

E' stato trasportato presso gli Ospedali Riuniti da un'ambulanza del 118, ma fortunatamente si riprenderà presto. Ecco che cosa può accadere se si è distratti. Per questo invito tutte le persone, automobilisti e anche ciclisti, a prestare molta attenzione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (23)

  • Premesso che a Foggia gli specchietti sono solo appendici che servono per controllare il trucco o i capelli, ritengo che molti ciclisti soprattutto fuori città abbiano un atteggiamento poco ortodosso occupando l'intera carreggiata stradale.
    In questo caso, la cosa si sarebbe potuta evitare dando "come da regola" un semplice sguardo allo specchietto laterale prima di aprire lo sportello, anche per la propria incolumità ....

  • Diceva il mio istruttore do scula guida, gli incidenti capitano non importa quanto siate prudenti quanto siate bravi a guidare o se andiate piano ci sono troppi imprevisti la strada l'auto le altre persone a piedi o in auto gli eventi atmosferici le vostre condizioni fisiche. Auguri per una pronta guarigione.

    • > Diceva il mio istruttore do scula guida, gli incidenti capitano non importa quanto siate prudenti quanto siate bravi a guidare o se andiate piano ci sono troppi imprevisti la strada l'auto le altre persone a piedi o in auto gli eventi atmosferici le vostre condizioni fisiche. Auguri per una pronta guarigione.

      • > > Diceva il mio istruttore do scula guida, gli incidenti capitano non importa quanto siate prudenti quanto siate bravi a guidare o se andiate piano ci sono troppi imprevisti la strada l'auto le altre persone a piedi o in auto gli eventi atmosferici le vostre condizioni fisiche. Auguri per una pronta guarigione.

  • Sono un ciclista e sono amareggiato per l'accaduto. Auguri per una pronta guarigione!!!!

  • Diciamo che a Foggia servirebbe un bel po di educazione civica, perchè se anche fosse vero che gli automobilisti camminano a c a z z o è altrettanto vero che pedoni e ciclisti non sono per niente da meno, specie le mamme col carrozzino, che si sentono in diritto di attraversare comodamente anche sulla superstrada, come se il carrozzino avesse l'abilità di fermare qualsivoglia distrazione.
    Detto questo mi dispiace molto per il signore, augurandogli di guarire presto, e soprattutto augurandomi che non camminava sulla sinistra, come molti ciclisti fanno.

    • verissimo!!!! le mamme col carrozzino sono la peggior piaga in tema di educazione stradale!.. sono di una idioz ia unica!!!!

  • Avatar anonimo di Araba Fenice
    Araba Fenice

    Parlo per esperienza personale: purtroppo i maledetti cellulari ci stanno togliendo lucidità. Succede molto spesso che la distrazione sia dovuta proprio al contemporaneo uso del telefonino. Sono contenta che il papà della signora stia bene: è tutto ciò che conta soprattutto considerando le ore trascorse al pronto soccorso!

    • condivido...ma io scenderei più nello specifico, facendo una netta distinzione tra i danni che può procurare un cellulare e quelli che può procurare uno smartphone.
      Infatti è quest'ultimo ad essere fonte di maggiori distrazioni alla guida e non solo...sul posto di lavoro, a scuola, nei rapporti sociali (reali e non virtuali)...

      • Avatar anonimo di Araba Fenice
        Araba Fenice

        Certo, cellulare alias smartphone! Grazie per la precisazione, anche se al giorno d'oggi credo che con la corsa all'ultimo modello sia improbabile pensare che ci possano essere ancora molti Nokia 3310 in circolazione.

  • Le case automobilistiche,hanno creato gli specchietti laterali adoperateli se il ciclista o il pedone,ke ti passa di fianco,non è alla portata dello specchietto e tu non puoi vederlo...ciá ragione Sandro ...un po' di palestra per essere contorsionisti ed aprire con l'altra mano ...ma un anziano se si gira con tutte le attrosi ke ha....ci rimane secco !

    • ...anche sul fronte degli anziani alla guida...ci sarebbe tanto da dire.

  • Prevenire incidenti in bici aprendo l'auto "alla maniera olandese".
    Il modo migliore per evitare questo genere di incidenti è infatti cambiare mano con la quale normalmente si apre la portiera, ovvero: usare la destra se si è alla guida, usare la sinistra se si siede nel posto del passeggero. 
    Questa modalità obbliga chi apre la portiera ad una torsione del corpo, e di conseguenza a guardare con maggiore attenzione se ci sono biciclette in strada che passano in quel momento. Nel caso ci fossero, l'automobilista deve solo aspettare che passino, e poi uscire dall'auto in tutta sicurezza. 

    • > Prevenire incidenti in bici aprendo l'auto "alla maniera olandese".
      > Il modo migliore per evitare questo genere di incidenti è infatti cambiare mano con la quale normalmente si apre la portiera, ovvero: usare la destra se si è alla guida, usare la sinistra se si siede nel posto del passeggero. 
      > Questa modalità obbliga chi apre la portiera ad una torsione del corpo, e di conseguenza a guardare con maggiore attenzione se ci sono biciclette in strada che passano in quel momento. Nel caso ci fossero, l'automobilista deve solo aspettare che passino, e poi uscire dall'auto in tutta sicurezza.

      • Concordo pienamente

    • Condivido

    • Ma scusa Sandro,mica siamo dei contorsionisti...metti ke uno le mani non ce la...come la apre col .... :-)

      • Non ha la patente se le manine nn ce l'ha....e nel caso sia passeggero si deve far aprire lo sportello dall'esterno lato marciapiede

        • Era una battuta

  • Auguri per una pronta guarigione

  • Diciamo ke la colpa è di tutti e due,la signora,doveva guardare, prima di aprire lo sportello...e tuo padre,doveva mantenere una distanza di sicurezza dalle macchine parcheggiate... proprio per evitare ciò... comunque è andata auguri per suo padre

    • Noi non possiamo giudicare ma la colpa è sempre di chi è distratto

      • È secondo lei ki era distratto ?

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento