← Tutte le segnalazioni

Altro

Un grazie sentito

Cari amici di FoggiaToday, vi chiedo scusa se sto utilizzando uno spazio per le segnalazioni in modo improprio. Purtroppo non sono riuscito a trovare un altro modo per contattarvi in maniera meno "invasiva". A dire il vero una segnalazione positiva la voglio fare ed è il lavoro serio e competente che state portando avanti. Vivo a Londra ormai da 3 anni, dopo aver vissuto e lavorato a Bari per 12, e grazie a voi non mi sento mai lontano da Foggia. Vi voglio particolarmente ringraziare per le informazioni vere e chiare che diffondete.

Ho particolarmente apprezzato la scelta (secondo me anche decisamente coraggiosa) di mettere a disposizione quelle relazioni sulla mafia locale che ho seguito e continuo a seguire con grande interesse. Quello che mi fa riflettere di più è il modo in cui la mafia di Capitanata, in tutte le sue diramazioni, sia capace di sfruttare le debolezze del territorio, ma soprattutto come abbia anche piena contezza dei punti di forza dello stesso e di come saperli valorizzare a proprio favore. Mi piace il fatto che non vi fermate alla superificie, ma andate a fondo e questo fa onore alla vostra testata. Ormai da tempo l'ho scelta come mio punto di riferimento per l'informazione della città in cui sono nato e che continuo ad amare teneramente.

Ho anche condiviso pienamente la vostra scelta di non voler mostrare le immagini della morte del povero agricoltore avvenuta durante la corsa dei buoi di Chieuti. E' stata una scelta di grande umanità e professionalità, soprattutto tenendo conto del fatto che avete rinunciato ad una marea di facili visualizzazioni, che per una testata di respiro locale immagino contino moltisismo. Questo messaggio è un semplice incoraggiamento a fare sempre così bene, a non abbassarsi mai al giornalettismo, che ormai imperversa ovunque (non solo in Italia). Un grazie di cuore, Giuseppe Pio Cascavilla

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Concordo con il sig. Giuseppe, l'elogio fatto al quotidiano FOGGIATODAY

Segnalazioni popolari

  • "Ci hanno inseguite e urlato contro, queste bullette di 12 anni ci hanno fatto davvero paura"

  • Ragazzi lanciano pietre contro auto e persone: fate molta attenzione!

  • Sorpassi pericolosi: in quella galleria tanti disgraziati mettono a repentaglio la vita degli altri

  • In due minuti mi hanno rubato la bici, tre mesi fa la macchina sotto casa: ma è possibile vivere così?

Torna su
FoggiaToday è in caricamento