← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Il Comune di Foggia si è dimenticato dei cacciatori". Nessun avviso per la riconsegna dei tesserini e niente ricevuta

Redazione

"Il Comune si è dimenticato dei cacciatori". Così un cittadino foggiano lamenta la mancanza di informazioni relative alla riconsegna del tesserino di caccia. "Ad aprile - racconta - mi sono presentato alla sede di via Gramsci e mi hanno invitato a tornare il 4 maggio. Non ho trovato alcun avviso del Comune di Foggia al riguardo, né nelle bacheche né sui canali istituzionali. Munito di guanti e mascherina, mi sono recato mercoledì 6 maggio presso gli uffici, alle 10.30 circa, ho citofonato e ho riferito che avrei dovuto consegnare il tesserino. Il vigilante è tornato con una scatola, tipo urna elettorale, con una buca e la scritta 'tesserini caccia 2019/2020". Attraverso la grata dei cancelli, avrei dovuto imbucare il tesserino nel contenitore. L'operatore mi ha informato, però, che non avrebbe potuto rilasciarmi alcuna ricevuta. Ma per richiedere il tesserino per la prossima stagione venatoria è necessario presentare la ricevuta di avvenuta consegna del precedente tesserino", contesta il cacciatore.

A causa dell'emergenza Covid, la Regione Puglia ha prorogato al 29 maggio (ulteriore differimento comunicato il 6 maggio dopo una iniziale proroga al 10) il termine per la riconsegna dei tesserini venatori ai Comuni, precedentemente fissato 20 marzo (i Comuni, a loro volta, entro il 10 giugno dovranno trasmetterli all'istituto faunistico regionale).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Presento tutti gli anni molte pratiche per conto di molti cacciatori, e quindi conosco bene il sistema di lavorare e tutte le modalità di quell'ufficio e del personale che ci lavora. Mi sento in dovere di spezzare una lancia in favore di tutto l'ufficio caccia e in particolar modo alla persona di Pino Mansella che svogle un lavoro preciso meticoloso e anche puntuale (dato il periodo critico in cui si presentano le domande di richiesta tesserini venatori: agosto). Penso che le parole di questa persona siano mirate ad un attacco politico rivolto alla giunta e magari in particolar modo all'assessorato in questione, al fine di denigrarne a tutti i costi il loro lavoro solo per fare appunto un "ATTACCO" (anche perchè se così non fosse stato poteva anche firmarsi). C'è da dire che già l'anno scorso dopo un primo periodo in cui veniva lasciata ricevuta poi non è stata più lasciata e ovviamente il personale segnavano per loro conto chi avesse consegnato. Comunque poi con una pandemia mondiale in corso questa persona si è recata per una motivazione non necessaria agli uffici comunali per la consegna del tesserino, data sempre la pandemia mondiale in corso mi sembrava evidente un prolungamento della data di consegna dei tesserini, e sempre per evitare contatti inutili mi sebra giusto evitare di dare ricevuta che implica ad un contatto tra impiegato e cittadini.

  • Sono il rappresentante locale dell'associazione venatoria CPA,più che una lamentela giustificata questo mi sembra un attacco politico mirato a mettere in discussione l'operato dell'ufficio caccia in via Gramsci.Sono testimone di uno splendido lavoro eseguito negli ultimi anni da Pino Mansella e i colleghi del suo ufficio,nella grande disponibilità e collaborazione con le associazioni venatorie.In quelle due settimane di caldo fine agosto riescono a gestire quasi mille richieste per sviluppare nuovi tesserini.Mi sembra infondata la dichiarazione fatta da questo pseudo cacciatore visto le numerose pubblicazioni,sia della posticipazione della consegna del tesserino sia della modalità visto le restrizioni governative.

  • Mi pare assurdo che questo cacciatore in questo momento di emergenza e di massima attenzione ai distanziamenti sociali vada a pensare alla ricevuta di consegna del tesserino di caccia. Presumo che al Comune, proprio in virtù di tutte le precauzioni che questa situazione storica impone, abbiano tenuto conto della mancata consegna della ricevuta, per cui trovo esagerata questa segnalazione.

Segnalazioni popolari

Torna su
FoggiaToday è in caricamento