← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Al Rione Puglie alberature compromesse e in stato di abbandono

Via Matteo Luigi Guerrieri · Foggia

Spett.le Redazione, mi chiamo Tommaso di Gioia, sono un normale cittadino di questa città e vorrei documentarvi attraverso delle foto da me personalmente scattate, il perenne stato di abbandono e compromis​​​​sione delle alberature nel mio quartiere. Dopo l'abbattimento (ingiustificato?) dei pini domestici fra Viale Michelangelo e Viale Ofanto, ho deciso di documentarvi lo stato di diffuso e di assoluto degrado delle alberature nel Rione Puglie.

Moltissimi gli alberi di Acacia deceduti (da tempo immemore) ancora presenti in Via Guerrieri, alcuni dei quali, specie nelle giornate ventose, perdono porzioni di rami piccoli e grandi, mettendo a serio rischio l'incolumità dei passanti e rendendo inoltre difficoltoso anche il semplice passaggio. Gli alberi "sani" e ancora vitali, sono stati, paradossalmente, sottoposti a drastiche potature lo scorso inverno, (con tanto di messaggi di autoesaltazione e autoreferenzialità sbandierati sui social) da parte dell'impresa incaricata 'Foggia Più Verde' nonostante il buon lavoro che sta svolgendo in altri punti della città), compromettendone l'aspetto estetico e quindi anche il decoro urbano e probabilmente anche la sopravvivenza futura di alcuni (gli alberi di Giuda in Via Marchianò hanno emesso numerosissimi ricacci laterali per compensare alla sottrazione della chioma perpetratagli).

Su Viale Colombo si possono notare alberi di Ligustro e altri di Acacia morti e alberi di Olmi che subiscono, ogni anno le arcinote e dannose "capitozzature" trasformandosi, similmente agli alberi di Giuda, a dei salici piangenti per la confusa, costretta ed emergenziale riemissione della chioma e dei polloni radicali alla base. La situazione poco cambia in Via Fraccacreta, Via Zingarelli e giù a scendere fino a Maria Grazia Barone.

Francamente le affermazioni dell'assessore all'Ambiente Morese, a seguito dell'abbattimento dei Pini in Viale Michelangelo (per dare spazio, a mio parere, all'ennesimo progetto di sciatta e fasulla riqualificazione urbana in uno dei contesti cittadini, tra l'altro, meglio tenuti), evocando la salvaguardia, la sicurezza e l'incolumità dei cittadini, sono offensive verso l'intelligenza degli stessi che pretendono, giustamente, dei servizi realmente efficienti. ​

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Di zona abbandonato a se stesse in città....e soprattutto in periferie,ne abbiamo a bizzeffe con l'incuria e l'incombenza della nostra amministrazione .

  • nel dissesto generale, mi consola almeno un po' sapere che ci sia ancora qualcuno capace di metterci un po' di competenza in un semplice sguardo dato allo spazio circostante...

Segnalazioni popolari

  • A Foggia per le vacanze, ma ieri l'amaro risveglio: "Ci hanno rubato l'auto, altro che rinascita del territorio"

  • Ferragosto con Massimo Ranieri e "quei 500 posti a sedere gestiti in modo scandaloso"

  • Sorpassi killer in galleria: noi a rischio per la fretta di qualcuno di andare in spiaggia!

  • Topi morti nei Quartieri settecenteschi, la denuncia dei residenti: "Ecco con cosa conviviamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento