Il suggestivo Museo Trappeto Maratea: tutto il sapore del Gargano nel borgo dell'amore di Vico

Uno spazio espositivo in cui viene raccontata la storia e la vita agricola del borgo

Pro Loco di Vico del Gargano

Il Museo Trappeto Maratea è il principale e più importante spazio espositivo del borgo di Vico del Gargano. Il museo è situato all’interno di un antico trappeto, ossia un vero e proprio frantoio risalente al XIV secolo, che misura circa 30 metri di lunghezza e dai 3,50 ai 5,50 metri di larghezza.

In questo spazio espositivo viene raccontata la vita e la cultura locale, legata alla coltivazione delle olive e alla produzione dell'olio, attività che erano alla base dell'economia del posto. Per tale ragione, il trappeto ossia il frantoio era uno dei luoghi principali per l'intera comunità.

Il museo si divide in due aree distinte: in una vi sono gli strumenti utili per la produzione dell’olio e per eseguire i lavori agricoli, come le presse in legno e la macina; mentre, nell’altra si trovano una stalla, un magazzino e un serbatoio per l’olio.

Inoltre, al suo interno si possono ammirare anche altri importanti oggetti ed elementi di uso quotidiano, come la cucina monacesca dove si rifocillavano i lavoratori del frantoio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento