Gargano meraviglioso, tra fede e mare: dai faraglioni di Mattinata alla grotta di San Michele a Monte

Vacanze nel Gargano? Ecco alcune delle località più belle di Monte Sant'Angelo, Manfredonia e Mattinata

I faraglioni da un video di Matteo Nuzziello

La nostra rubrica alla scoperta delle meraviglie del territorio di Foggia e provincia continua con altre bellissime località, situate all'interno del Parco Nazionale del Gargano, ossia Manfredonia, Siponto, Mattinata e Monte Sant'Angelo.

Cosa fare e vedere a Manfredonia e Siponto

Manfredonia è una cittadina colma di storia; venne fondata intorno alla metà del 1200 da Manfredi, figlio di Federico II, successivamente subì la dominazione aragonese e, soprattutto, l’invasione da parte dei turchi.

Situata lungo la parte meridionale del Promontorio del Gargano, grazie al suo porto rappresenta un importantissimo approdo navale; inoltre, è proprio dal porto che partono diversi battelli per il giro turistico del Gargano.

Ecco cosa vedere a Manfredonia:

Lungomare: perdetevi nel bellissimo panorama del lungomare dove è possibile ammirare non solo la spiaggia, ma anche il suggestivo porto con locali all'aperto e ristoranti e il molo commerciale

Centro storico: caratteristico e da non perdere soprattutto il  Castello Svevo Angioino, il monumento più rappresentativo della città e la statua di Re Manfredi

Museo Nazionale: situato all'interno del Castello Angioino conserva le testimonianze della presenza dell’uomo sul territorio già a partire dal Paleolitico

Corso Manfredi: la via principale dotata di isola pedonale, rinomata in quanto ricca di locali e negozi 

Cattedrale di Manfredonia: dedicata al Santo Patrono della città, San Lorenzo Maiorano, venne edificata verso la fine del 1200. Agli inizi del 1600 fu completamente distrutta dai turchi, e solo verso la fine dello stesso secolo iniziarono le opere di ricostruzione

Siponto è una frazione di Manfredonia ed è situata lungo la costa; di sera è frequentatissima per la presenza di locali con musica dal vivo e discoteca fino a tarda notte

Lido di Siponto: zona molto frequentata da turisti e non, soprattutto per il bellissimo mare e la lunga spiaggia caratterizzata da sabbia fine e chiara

Fontana Piscitelli: un’opera scultorea degli anni ’30 che porta la firma dell’artista Tommaso Piscitelli

Parco Archeologico: dove è possibile ammirare gli scavi che hanno portato alla luce gli antichi resti di Siponto e la basilica paleocristiana

Basilica di Santa Maria Maggiore: è un importante esempio di architettura romanico-pugliese, con influenze islamiche e armene. Da poco più di tre anni è possibile ammirare l'opera di Edoardo Tresoldi 'Dove l'arte ricostruisc eil tempo', una ricostruzione dell'antica basilica paleocristiana.

Abbazia di San Leonardo abate in Lama Volara di Siponto: sorge lungo la Statale Garganica 89 in prossimità della città. È un antico complesso risalente al XII sec. costituito dalla Chiesa, dal Monastero e dall’Ospedale. Dal 2014 sono iniziati importanti lavori di restauro e valorizzazione dell’intero complesso in modo da renderlo fruibile nella sua totalità. La chiesa abbaziale è un esempio ammirevole di architettura romanica pugliese; di grande rilevanza il portale nord, rivolto al Gargano. All’interno della chiesa si può ammirare l’avvicendarsi delle stagioni grazie alla presenza di due fori gnomonici, uno per il solstizio d’estate e un altro per gli equinozi di primavera e di autunno. All’interno della chiesa è conservata una copia del Crocifisso ligneo di San Leonardo (XIII sec.), il cui originale è custodito nella Cattedrale di Manfredonia.

Cosa fare e vedere a Mattinata

Mattinata è un comune della provincia di Foggia situato nel Golfo di Manfredonia. Rinomata per la qualità delle sue acque, è stata più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education.

Vediamo cosa non perdere a Mattinata:

Centro storico: chiamato "junno" in questa zona del paese è possibile ammirare le tipiche costruzioni del luogo fatte di pietra a secco che risalgono alla metà del XVIII secolo

La costa e il mare: caratterizzati da spiagge incontaminate, scogliere, grotte, anfratti, falesie e faraglioni

Baia di Mattinatella: rinomata spiaggia ben servita da ristoranti, parcheggi, strutture ricettive e lidi attrezzati

Porto di Mattinata: situato nei pressi di Punta Agnuli, dista circa 2 km dal centro abitato

Monte Saraceno: è uno sperone sul mare formato da tre colline, dove si trova un antico Eremo dei Saraceni, resti romani e testimonianze dei Dauni

Cosa fare e vedere a Monte Sant'Angelo

Tra Mattinata e Manfredonia, verso l'entroterra, è situtato Monte Sant'Angelo un borgo medioevale ricco di chiese e monumenti. Un luogo colmo di storia e spiritualità che domina dall'alto il golfo di Manfredonia.

Ecco cosa vedere:

Santuario di San Michele Arcangelo: nominato Patrimonio dell'Unesco e antico centro di culto di epoca romano-bizantina

Colonna di San Michele Arcangelo: venne eretta come segno di gratitudine verso il santo per aver allontanato la peste nel 1656

Abbazia di Pulsano: risale al 591 e nel 2010 è stata eletta "Luogo del cuore" del Fai"

Chiesa di Santa Maria Maggiore: chiesa molto antica situata nel centro del paese, la sua particolarità è la facciata in stile romanico

Monumento ai Caduti: situato in piazza della Libertà rappresenta un omaggio ai caduti in guerra 

Castello di Monte Sant'Angelo: fu edificato dal vescovo di Benevento Orso I fra l'837 e l'838; successivamente ampliato da normanni, svevi e angioini, che se ne servivano come prigione

Botteghe di artigianato locale: nel centro del paese è possibile ammirare le botteghe di artigianato incentrato sulla lavorazione della pietra, del ferro battuto e del legno

Marina di Monte Sant' Angelo: detta anche Macchia, si trova in pianura e affaccia sul mare. In passato faceva parte di Manfredonia e in seguito venne unita al borgo di Monte Sant'Angelo. Qui è da ammirare la vegetazione tipica della macchia mediterranea

Valle Carbonara: situata tra Monte Sant'Angelo e San Giovanni Rotondo è la valle più grande e lunga di tutto il Gargano, ed è caratterizzata da terrazzamenti destinati al pascolo e all'agricoltura

Le altre chiese e luoghi di culto situati a Monte Sant'Angelo sono:

  • Battistero di San Giovanni in Tumba
  • Tempio di Sant'Apollinare
  • Chiesa di Santa Maria del Carmine
  • Chiesa di San Francesco D'Assisi
  • Chiesa di San Salvatore
  • Chiesa della Santissima Trinità
  • Chiesa del Sacro Cuore di Gesù
  • Chiesa di San Giuseppe
  • Chiesa di Sant'Antonio Abate
  • Chiesa di Santa Maria degli Angeli
  • Chiesa di San Nicolò
  • Chiesa della Madonna della Libera
  • Chiesa dell'Immacolata Concezione

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento