Troia festeggia per l'attivazione della postazione 118: ne beneficeranno anche i comuni limitrofi

Si conclude un percorso iniziato cinque anni per l'attivazione di una postazione di emergenza, a servizio anche dei comuni Ascoli Satriano, Biccari, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Faeto e Orsara di Puglia

“Accolgo con infinita gioia la notizia che dal prossimo 15 giugno ci sarà una postazione attiva del 118 presso il San Raffaele a Troia!”, queste le parole con cui il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri, ha salutato stamane la notizia riguardante l’attivazione del servizio giunta dall’ASL.

Un percorso lungo quasi 5 anni, arrivato dopo numerosi incontri, manifestazioni di sensibilizzazione e persino una conferenza di servizi convocata per l’attivazione del servizio 118 a Troia, di modo che potessero beneficiarne anche gli abitanti del comprensorio dei comuni limitrofi di Ascoli Satriano, Biccari, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Faeto e Orsara di Puglia.

Un intervento che potrà garantire una più efficace gestione delle emergenze, in un territorio orograficamente difficile e con un sistema complessivo della viabilità in pessime condizioni.

“Ringrazio tutti per l’attivazione di quello che sarà un servizio di importanza vitale per il nostro territorio, ubicato in un'area vastissima con una rete viaria e infrastrutturale assai carente, con un crescente e costante aumento dell'indice di vecchiaia della popolazione” ha affermato Leonardo Cavalieri, “Un presidio fondamentale per le popolazioni dei Monti Dauni, considerata la situazione critica in cui versa il territorio del Subappennino Dauno, per il quale il riscontro di oggi è il coronamento di un lavoro durissimo”.

Un provvedimento che interessa direttamente la salute di numerosissimi cittadini, una ulteriore garanzia riguardo la sicurezza sanitaria delle popolazioni dei comuni dei Monti Dauni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento