Guasto riparato, collaudo superato: torna alla normalità il Servizio di Emodinamica, a San Severo

Lo comunità il direttore generale dell'Asl Fg, Vito Piazzolla: "Le operazioni di collaudo per il ripristino delle attività si sono concluse con esito positivo"

Immagine di repertorio

"Il Servizio di Emodinamica del Presidio Ospedaliero “Masselli Mascia” di San Severo è tornato alla piena funzionalità". Lo comunica il Direttore Generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla.

L’apparecchiatura aveva subito un guasto che ha richiesto un intervento tecnico esterno per la sostituzione di alcune componenti elettroniche. Il contestuale periodo di ferie ha comportato un rallentamento nella consegna delle nuove componenti, giunte lo scorso 19 agosto dalla ditta importatrice, con sede in Lombardia. Le operazioni di collaudo necessarie per il ripristino delle attività si sono concluse con esito positivo oggi, 21 agosto.

Il Direttore Generale si scusa per eventuali disagi causati alla comunità e ringrazia il Direttore della Struttura Complessa di Cardiologia, Alessandro Villella e la direzione Medica di Presidio per aver coordinato, in costante contatto con la Direzione Generale, gli interventi tecnici sino al ripristino della piena funzionalità dell’apparecchiatura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Ultim'Ora | Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento