Zapponeta presto avrà un poliambulatorio

Concluso il progetto esecutivo di 1 milione e 700 mila euro, il Direttore Generale dell’Asl Foggia, dott. Vito Piazzolla, con propria delibera, ha autorizzato alcuni giorni fa la gara con procedura aperta per l’individuazione della ditta che dovrà eseguire i lavori.

Piazzolla con il sindaco di Zapponeta

Il Poliambulatorio vedrà a breve la luce nel Comune di Zapponeta. Infatti, subito dopo la concessione del suolo comunale da parte dell’Amministrazione, l’Asl ha accelerato tutte le procedure per iniziare l’iter della realizzazione della struttura sanitaria.

Concluso il progetto esecutivo di 1 milione e 700 mila euro, il Direttore Generale dell’Asl Foggia, dott. Vito Piazzolla, con propria delibera, ha autorizzato alcuni giorni fa la gara con procedura aperta per l’individuazione della ditta che dovrà eseguire i lavori. Dopo la fase di ricezione delle offerte di 35 giorni e la procedura di aggiudicazione, inizieranno i lavori per la realizzazione del Poliambulatorio.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo intervento consentirà, oltre alle opere murarie, anche l’ampliamento dei servizi diagnostici attraverso la fornitura di strumentazioni specialistiche che permetteranno ai cittadini di Zapponeta di poter finalmente usufruire di visite mediche in loco, limitando i disagi. L’Amministrazione Comunale ringrazia il direttore generale, dott. Vito Piazzolla, e tutto lo staff tecnico dell’Asl di Foggia per l’attenzione mostrata nei confronti della nostra comunità.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento