Tumori polmonari, tra innovazioni diagnostiche e terapeutiche: gli specialisti si incontrano a Foggia

Il Congresso si svolgerà attraverso sessioni specifiche e multidisciplinari, con l’obiettivo di estendere ad un numero sempre maggiore di operatori le competenze necessa¬rie per un’adeguata gestione del paziente affetto da tale gruppo di condizioni patologiche e definire per ciascuna di esse l’approccio diagnostico-terapeutico multidisciplinare più adeguato

Il Prof. Francesco Sollitto

Venerdì 14 dicembre 2018 si terrà a Foggia presso Palazzo Dogana il Congresso di Chirurgia Toracica sul tema Tumori Polmonari: innovazioni diagnostiche e terapeutiche, organizzato dalla Struttura Complessa di Chirurgia Toracica del Policlinico “Ospedali Riuniti” di Foggia, diretta dal Prof. Francesco Sollitto.

Il Congresso è rivolto a Medici specialisti e specialisti in formazione di Chirurgia Toracica, Chirurgia Generale, Me­dicina d’urgenza, Anestesia e Rianimazione, Radiologia, Pneumologia, Oncologia, Radioterapia, Medicina Interna, Malattie Infettive e altre branche specialistiche, Farmacisti, Fisioterapisti e Infermieri.

Il Congresso si svolgerà attraverso sessioni specifiche e multidisciplinari, con l’obiettivo di estendere ad un numero sempre maggiore di operatori le competenze necessa­rie per un’adeguata gestione del paziente affetto da tale gruppo di condizioni patologiche e definire per ciascuna di esse l’approccio diagnostico-terapeutico multidisciplinare più adeguato, secondo le linee guida internazionali.

Il tumore del polmone rappresenta oggi la principale causa di morte per neoplasia maligna nel mondo occidentale tra gli uomini e la seconda nelle donne (dopo il tumore della mammella) e la sua incidenza è in incremento anche nei Paesi in via di sviluppo. L’impatto prognostico del cancro del polmone appare oggi influenzato da un lato dalla innovazione tecnologica applicata alla chirurgia, che ne migliora l’efficacia e ne riduce la invasività, e dall’altro dai nuovi approcci terapeutici quali la terapia biologica, la target therapy e la immunoterapia. Tali trattamenti si propongono come alternative alla terapia oncologica tradizionale negli stadi avanzati e sono finalizzati a migliorare le sopravvivenze per il tumore del polmone.

“Il progetto del congresso si fonda sull’idea di raggruppare espe­rienze relative a diverse competenze specialistiche, che si confrontano nella gestione del malato di neoplasia polmonare – ha dichiarato il Prof. Francesco Sollitto, Direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Toracica del Policlinico di Foggia. L’elemento unificante delle diverse relazioni è rappresentato dall’obiettivo comune di formare soprattutto il giovane specialista nella corretta capacità gestionale delle problematiche diagnostico-terapeutiche, spesso multidisciplinari, connesse a tali patologie. Verrà descritto il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale da attuare per il cancro del polmone. Ampio spazio, inoltre, sarà dedicato all’aggiornamento sui diversi aspetti, diagnostici e terapeutici, che il progresso scientifico offre in ambito specialistico: dalla tipizzazione molecolare delle neoplasie, che consente l’attuazione di cure personalizzate, alle procedure endoscopiche avanzate sulla via aerea, agli accessi chirurgici mininvasivi, al fast track post-operatorio, alle radioterapie stereotassiche.”

“La Struttura di Chirurgia Toracica Universitaria del Policlinico di Foggia rappresenta un centro di riferimento per il trattamento chirurgico e per la diagnostica dei tumori polmonari. Il paziente con neoplasia toracica che afferisce agli Ospedali Riuniti viene accompagnato alla diagnosi ed al trattamento chirurgico con un percorso standardizzato e successivamente affidato alle cure dell’oncologo medico e/o del radioterapista. L’evento è occasione di confronto costruttivo e di  crescita della comunità medica verso la collaborazione e coordinazione multidisciplinare, al fine di aumentare la precocità della diagnosi e delle cure e di migliorare l’appropriatezza dei trattamenti, allineandoli agli standard internazionali” ha concluso il Direttore Generale del Policlinico di Foggia Dott. Vitangelo Dattoli.

L’incontro scientifico si avvarrà del contributo di relatori di particolare prestigio, a livello locale e nazionale, che metteranno a confronto le esperienze maturate nelle diverse problematiche oggetto di discussione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Terribile incidente: morti imprenditore e il nipote 15enne, dimesso autista di Cerignola ma una ragazza è gravissima

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Autobus si schianta contro un albero: amputata la gamba della 17enne ferita nel terribile incidente

Torna su
FoggiaToday è in caricamento