Sconfiggere il cancro al seno si può: ecco il progetto di prevenzione "Comparti in Rosa"

Il programma è volto a sensibilizzare le donne, verso la pratica virtuosa della prevenzione, da condurre attraverso stili di vita appropriati, esecuzione di controlli medici diagnostici e conoscenza dei campanelli d'allarme che devono indirizzare repentinamente al controllo medico

L'Associazione di Volontariato "Noi Manfredonia" in collaborazione con le associazioni ACLI Manfredonia 2000 e ANDOS comitato di Foggia, organizza il secondo evento informativo a carattere medico scientifico del programma di prevenzione per il cancro al seno denominato "Comparti in Rosa" progetto Anna e Pamela.

Il programma è volto a sensibilizzare le donne, verso la pratica virtuosa della prevenzione, da condurre attraverso stili di vita appropriati, esecuzione di controlli medici diagnostici e conoscenza dei campanelli d'allarme che devono indirizzare repentinamente al controllo medico.

In una seconda fase, si contribuirà, nella logica di collocazione tra il mercato e lo Stato e gli scopi altruistici propri dell'organizzazione di volontariato, ad un’incentivazione, in fase di definizione, per i controlli medico diagnostici predittivi, agevolando prioritariamente la popolazione residente presso i nuovi comparti CA di Manfredonia, comprensorio urbano in sofferenza da lunga data per il mancato completamento delle opere di urbanizzazione e quindi per l'assenza di pubblici servizi.

Residenti dei comparti CA, in una città già nota per i rischi ambientali, in una provincia ed una Regione che, certamente, non eccellono nella pratica della prevenzione e dello screening. Si è scelta, per questo secondo evento informativo, la data dell' 8 marzo, festa delle donne.

L'evento di informazione, gratuito ed aperto a tutti, avrà luogo Venerdì 8 Marzo alle ore 17.30 presso il Pala Tomaiuolo, impianto sportivo sito in Via L. Pirandello 10 presso i nuovi comparti CA di Manfredonia.

Interverranno il Dott. Roberto Murgo, primario di chirurgia senologica dell'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo; la Dott.ssa Anna Maria Prencipe
psicologa, psicoterapeuta e psico oncologa, dirigente medico dell'ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo; l'Ing. Elisabetta Valleri, presidente del comitato di Foggia dell'associazione ANDOS (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) associazione che per l'occasione distribuirà degli opuscoli informativi contenenti informazioni utili per la prevenzione.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento