Assegni di cura, boom di domande: ci sono i primi 400 beneficiari, 71 del comprensorio Asl Fg

Le ASL pugliesi hanno già istruito e lavorato oltre 2.300 domande, cioè il 17,4% del totale. E su queste sono già stati individuati i primi beneficiari, per la quasi totalità pazienti non autosufficienti gravissimi

Immagine di repertorio

Dal primo monitoraggio quindicinale che la Regione sta svolgendo presso le ASL per l’avanzamento delle procedure di istruttoria amministrativa e di valutazione sanitaria delle domande di Assegno di Cura, emerge un quadro assai positivo, rispetto alla mole di domande che è stata presentata alla scadenza del 22 novembre scorso e rispetto al fatto che per la seconda annualità i termini per le presentazioni delle domande sono stati posticipati rispetto allo scorso.

Nei primi venti giorni di lavorazione le ASL pugliesi (al netto della ASL Bari di cui non abbiamo ancora i dati di monitoraggio)  hanno già istruito e lavorato oltre 2.300 domande, cioè il 17,4% del totale delle domande pervenute per le ASL BR, LE, BT, FG e TA. E su queste sono già stati individuati i primi 400 beneficiari che per la quasi totalità sono pazienti non autosufficienti gravissimi che già usufruiscono di prestazioni domiciliari sanitarie di elevata complessità. In particolare sono 34 nella ASL BT, 83 nella ASL BR, 71 della ASL FG, 141 nella ASL LE e 75 nella ASL TA i beneficiari già ammessi all’Assegno di cura.

“E’ particolarmente importante che quest’anno le ASL abbiano proceduto più speditamente e condividendo appieno la medesima tensione della struttura regionale per il raggiungimento di un obiettivo che è doveroso nei confronti di pazienti e di famiglie che hanno oggettivamente bisogni assistenziali elevatissimi", ha dichiarato l’Assessore al Welfare Salvatore Ruggeri. "Ovviamente il lavoro è partito bene e deve procedere meglio, quindi ci auguriamo che nel corso del mese di febbraio già la gran parte dei beneficiari sia ammessa e riceva le risorse arretrate spettanti”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cormorani killer devastano impianto di itticoltura sull'isola di Varano: danni per 500mila euro

  • Cronaca

    Una bomba ecologica chiamata Giardinetto: rifiuti pericolosi interrati e accantonati, entro il 2020 sarà tutto finito

  • Politica

    Altro che Codice etico, la Lega umilia Landella: "Eleggeremo un sindaco, non tutta la sua famiglia"

  • Cronaca

    7mila mq trasformati in discariche abusive nel Foggiano: 800 tonnellate di rifiuti speciali e 5 carcasse d'auto abbandonate

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia: esce fuori strada e si schianta contro il pilone del ponte di via Manfredonia

  • Clamoroso ma vero: diventa papà a 93 anni, la neo mamma ne ha 42 (il parto al Tatarella di Cerignola)

  • Escogita un trucco per superare il quiz della patente, ma viene scoperto e finisce al pronto soccorso

  • La lente della DIA sulla Società, che esporta strategie mafiose fuori città: batterie in guerra ma situazione di stallo

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • Tifosi foggiani aggrediti a Padova: ferito 22enne, ultrà gli rubano anche la sciarpa e allo stadio parte il coro: "Teron Teron"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento