San Severo, sbarca in rete l'app "Cuore Nostro": indica i punti in cui sono presenti i defibrillatori della città

A presentarla ai cittadini sono il sindaco Miglio e l'assessore Fanelli: “Un servizio utile per tutti, che garantisce nozioni utili in caso di emergenze sanitarie. Consigliamo ai nostri concittadini di tenerla a portata di clic!” 

Immagine di repertorio

E' attiva, on-line, l'applicazione "Cuore Nostro", che mette in rete i luoghi in cui sono posizionati i 25 defibrillatori di cui è dotata la città di San Severo. Lo annunciano il sindaco Francesco Miglio e l’assessore alla Sanità, Raffaele Fanelli.

L'app "Cuore Nostro" è stata creata da MG Comunication ed è scaricabile su cellulari e tablet: è importantissima, se non vitale, in caso di emergenze. Attraverso l'app, infatti, è possibile trovare la mappa della città di San Severo con indicati i punti di collocazione dei defibrillatori nel territorio urbano che sono in totale 25. Di questi, 5 sono stati donati dalle imprese che hanno partecipato al progetto "Cuore Nostro" che ha trovato il suo culmine con una cerimonia nella Biblioteca Comunale Alessandro Minuziano nello scorso mese di dicembre.

“E’ un servizio davvero utile per tutti - dichiarano il sindaco Miglio e l’Assessore Fanelli – una app che permette in maniera veloce ed agevole di avere nozioni utili in caso di emergenze sanitarie. Consigliamo ai nostri concittadini di tenerla a portata di clic!”. Nella app "Cuore Nostro" anche l’illustrazione del progetto, nozioni di primo intervento accessibili a tutti, l’indicazione dei comuni e delle aziende che sostengono il progetto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Banda" di ragazzini semina il panico nel quartiere San Michele: denunciati atti vandalici, insulti e minacce

  • Cronaca

    VIDEO | Madre in lacrime al figlio Francesco: "Sono disperata, ti prego di tornare, per te ho lottato"

  • Cronaca

    Vanno a riscuotere il pizzo ma trovano la polizia: 5mila euro e 500 al mese, così taglieggiavano imprenditori dell'Artigiani

  • Cronaca

    Prima il sesso poi la violenza shock: trans picchiato, chiuso nel bagagliaio e scaricato in campagna: due arresti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Scomparso nel nulla da 72 ore, Foggia in ansia per Francesco. La madre: "Non so più cosa fare"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento