Vieste, solidarietà dal M5S alla consigliera Bevilacqua: "Gravissime le parole del sindaco Nobiletti, paga la città"

Nell'ultima seduta di consiglio comunale il sindaco avrebbe dichiarato che non approverà mai nessuna mozione proveniente dalla consigliera pentastellata. Si mobilitano i portavoce foggiani: "Fatto grave"

I portavoce M5s della provincia di Foggia esprimono solidarietà nei confronti della consigliera di Vieste, Mariateresa Bevilacqua, per gli attacchi verbali subiti nel corso del consiglio comunale dello scorso 11 novembre da parte del sindaco, Giuseppe Nobiletti.
“A Vieste si è consumato solo l’ultimo atto di una guerra personale ingaggiata dal primo cittadino nei confronti delle consigliera Bevilacqua - si legge nella nota. Una guerra che non colpisce solo Mariateresa, ma l’intera città.” “Tutto è cominciato - continuano i portavoce M5s - con la bocciatura della mozione presentata dalla consigliera Bevilacqua in cui si chiedeva al Sindaco di emanare un’ordinanza per il censimento dei manufatti contenenti amianto".

"Passi che la mozione sia stata respinta, sebbene ciò desti più di un dubbio in merito all’attenzione e all’operato dell’Amministrazione sul tema della tutela della salute pubblica e dell’ambiente, e passi anche il fatto che Nobiletti definisca la mozione “inutile e fantasiosa”; ciò che proprio non possiamo permettere, tuttavia, è che Nobiletti abbia esplicitamente e pubblicamente affermato che, come capo della maggioranza del gruppo “Vieste sei tu”, non approverà mai nessuna mozione che provenga dalla consigliera M5s. Un fatto gravissimo poiché, per quanto a parole egli lasci agli altri gruppi di maggioranza la facoltà di decidere in autonomia, è lecito pensare che gli stessi si atterranno alla sua linea politica, in quanto sindaco, votando contro ogni proposta della nostra rappresentante, anche su temi importanti per la città e sui quali concordino".

"Ci piacerebbe sbagliarci, così come ci piacerebbe vedere una reazione della minoranza o la volontà di dissociarsi dalle inaccettabili dichiarazioni del primo cittadino da parte della maggioranza, eletta per lavorare a favore della città e non contro. Ad oggi tutti tacciono. D’ora in avanti - concludono - saremo ancora più vicini all’attività che Mariateresa Bevilacqua svolge in Consiglio e vigileremo perché le antipatie personali non abbiano la meglio sulla tutela degli interessi dei cittadini di Vieste”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • La stanza dell'ospedale non ha la tv, paziente esce e ritorna con due lcd da 32 pollici: "Che bel gesto, grazie Luigi"

  • Domestica ruba denaro in casa, viene incastrata dalle telecamere e minaccia la proprietaria: "Stai attenta, non sai chi sono io"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento