I 'Verdi' foggiani stanno con i sindaci ribelli, appello a Riccardi: "Apri il porto di Manfredonia"

Contro il Decreto Sicurezza propongono anche a tutte le amministrazioni foggiane di istituire un albo anagrafico "per esercitare il potere istitutivo che garantisca il rispetto della Convezione di Ginevra e della Costituzione"

I Verdi di Capitanata chiedono che l'amministrazione comunale di Manfredonia si unisca all’appello di tanti altri sindaci italiani ed in nome della Costituzione e dei basilari diritti umani dichiari “aperto il porto sipontino per accogliere le vite umane rese ostaggio da giorni nel Mediterraneo da una politica disumana e di chiusura che non possiamo condividere e che ci riporta indietro di secoli nel livello di civiltà”.

“Non possiamo accettare la speculazione politica su un tema delicato come l’immigrazione affrontandolo come mero raccoglitore di facili consensi “ dichiarano in una nota Fabrizio Cangelli e Innocenza Starace.

“Proponiamo altresì a tutte le amministrazioni comunali di Capitanata di istituire un albo anagrafico ai sensi dell'art. 14 del d. lgs. 18 agosto 2000, n. 267 per esercitare il potere istitutivo che garantisca il rispetto della Convezione di Ginevra e della nostra Costituzione che tutelano l’iscrizione anagrafica. Siamo conviti che non si possa disconoscere, e la giurisprudenza della Corte di Cassazione ci da ragione, il diritto alla residenza come “diritto soggettivo” inalienabile”.

“Riteniamo – dichiarano ancora- che non sia accettabile mettere in pericolo per fini politici vite innocenti e non intendiamo sottoscrivere pagine di storia sulla pelle di esseri umani spesso in fuga dalla guerra o dalla povertà estrema dovuta ai cambiamenti climatici ed allo sfruttamento neocolonialista delle loro risorse naturali”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Regione Puglia

    1,5 milioni e 27 articoli per il contrasto alle mafie: la Puglia vara la Legge sulla Legalità, è la prima in Italia

  • Cronaca

    Giornata della memoria: per la prima volta Libera ricorda anche le vittime del caporalato

  • Politica

    Sta morendo sul nascere 'Città Futura', il progetto di sinistra per Cavaliere: "Defezioni, danno incalcolabile"

  • Cronaca

    Luogo di spaccio e ritrovo di pregiudicati, chiusi tre esercizi pubblici sul Gargano: "Sono pericolosi per la sicurezza pubblica"

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Incredibile parto a Foggia, bambino nasce in casa alla Macchia Gialla: benvenuto al mondo Michele!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento