Caos Udc di Capitanata, non si placano le polemiche

Al Comune di Foggia Morlino e Pellegrino danno vita all'Unione di Capitanata. In Provincia firmato il rientro nella giunta Pepe. De Leonardis non si scompone

Spaccatura nell’Udc di Capitanata. Una frattura insanabile e una lotta interna senza esclusione di colpi fra anti e pro Cera. A molti esponenti dello scudocrociato non è andata giù l’idea del segretario nazionale Lorenzo Cesa di commissariare il partito e di affidare l’incarico di traghettatore verso la costituzione del partito della nazione proprio a colui che è stato definito come l’artefice della querelle interna al partito scoppiata ad aprile dopo l’esito delle elezioni regionali, all’indomani del successo di Giannicola De Leonardis.

Cresce quindi la tensione tra i centristi di Capitanata. Un duro colpo al duo De Leonardis – Di Giuseppe. Il consigliere regionale, che non è più presidente provinciale del partito, non si scompone e annuncia la possibilità di formare un nuovo movimento. Intanto al Comune di Foggia Morlino e Pellegrino annunciano la costituzione di un nuovo gruppo consiliare, sempre Udc, ma acronimo di Unione di Capitanata.

In Provincia l’Udc è di nuovo maggioranza. All'onorevole questa decisione non va giù.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento