Salta il treno tram, Campo mette i punti sulle 'i': "I 50 milioni servono per la connessione Foggia-Manfredonia"

Dichiarazione del consigliere regionale del Pd alla luce delle recenti notizie che vogliono ormai il treno tram escluso dalla programmazione infrastrutturale. Riccardi ha puntato tutto sul BRT

Sulla faccenda treno-tram, dichiarazione del presidente del Gruppo Partito Democratico del Consiglio regionale, Paolo Campo.

“Il treno tram era la punta avanzatissima della programmazione strategica per la mobilità in Capitanata, che io per primo ho proposto e sostenuto all'interno della cabina di regia 'Capitanata 2020', recependo le indicazioni del Consiglio comunale di Manfredonia.

Ero e sono convinto che l'integrazione su ferro tra connessioni urbane ed extraurbane sia la più razionale e funzionale, anche sotto il profilo finanziario oltre che ambientale e urbanistico, a garantire collegamenti rapidi e sicuri tra gli snodi della 'pentapoli' foggiana.

In questo caso, però, la nostra visione si è spinta troppo oltre: mentre a Foggia e Bari progettavamo l'infrastruttura e reperivamo i fondi, a Roma si decideva di non procedere all'omologazione di questa tecnologia di trasporto delle persone.

Ora che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha, finalmente, chiarito il contesto tecnologico in cui la Regione Puglia può operare abbiamo il dovere di modificare le modalità attuative di quella visione ed investire le risorse già stanziate per garantire quel servizio.

E' questo il tema del confronto, fondato sulla persistenza del finanziamento inserito nel Patto per la Puglia.

Perché nessuno, men che meno l'assessore regionale ai Trasporti, Gianni Giannini, ha messo in discussione questo dato: 50 milioni di euro erano e sono disponibili per connettere Foggia a Manfredonia con modalità ambientalmente e operativamente più sostenibili delle attuali.

Il 14 maggio, nella riunione convocata sul tema al Mit, sapremo se a queste risorse se ne aggiungeranno altre di fonte ministeriale e se la soluzione alternativa al treno tram elaborata a livello territoriale sia attuabile.

È importante che tutti, a Bari e in Capitanata, focalizzino attenzione e impegno sul risultato da ottenere e non su polemiche pretestuose e infruttuose”.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

Torna su
FoggiaToday è in caricamento