Sosta a pagamento, De Martino sul nuovo tariffario: “Agevolazioni a studenti e commercianti”

Il consigliere comunale Salvatore De Martino: "Le nuove generazioni e le categorie produttive al centro della nostra attività amministrativa. Riduzioni anche sul fronte degli abbonamenti"

Immagine d'archivio

L’approvazione del nuovo tariffario della sosta a pagamento approvato dalla Giunta comunale è un fattore positivo ed importante. Gli interventi operati sul vecchio schema della tariffe, infatti", dichiara Salvatore de Martino, Consigliere Comunale del gruppo Civica per la CapitAmata "determinano una riduzione dei costi per alcune tipologie di abbonamenti, introducendo – per la prima volta – agevolazioni destinate agli studenti universitari ed ai titolari di esercizi commerciali. Segnali di cui andiamo orgogliosi e che premiano l’attività di costante ascolto e confronto condotta in questi mesi, che l’Amministrazione comunale ha saputo recepire e tradurre positivamente in decisioni amministrative".

"L’istituzione di un abbonamento agevolato destinato agli studenti universitari, in particolare", sostiene De Martino "è la dimostrazione di un’attenzione politica verso il nostro Ateneo e nei confronti della sua funzione. Un percorso che ho personalmente seguito in questi mesi ed un aiuto reale e concreto per tutti coloro i quali si recano quotidianamente a studiare nelle diverse sedi dell’Università, allargato ed esteso opportunamente anche alle aree adiacenti l’Accademia di Belle Arti, il Conservatorio ‘Umberto Giordano’ e la Biblioteca ‘La Magna Capitana’. Allo stesso modo" sottolinea il Consigliere di Civica per la CapitAmata "riveste un’importanza per nulla marginale l’introduzione di un abbonamento agevolato riservato ai titolari di esercizi commerciali. Un provvedimento atteso da tempo da una categoria che rappresenta il cuore pulsante dell’economia cittadina, che l’Amministrazione comunale dimostra con i fatti e non con le parole di sostenere".

"La stessa riduzione dei costi applicata ad alcune tipologie di abbonamenti, nello specifico quelli che riguardano i periodi più lunghi, è un’inversione di tendenza significativa che va incontro alle esigenze della nostra comunità. Siamo dunque profondamente soddisfatti" conclude Salvatore de Martino "per il merito ed il metodo che hanno accompagnato la costruzione di questo provvedimento, che pensiamo costituisca un virtuoso esempio di buona amministrazione nell’interesse collettivo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento