SIA fa registrare il segno più. Frisani: “Un grande risultato a difesa di circa 300 lavoratori”

Ale Frisani, capogruppo di Federazione Civica: "E' un risultato che conferma la bontà del lavoro svolto dai sindaci del Consorzio di Igiene ambientale Fg/4"

SIA di Cerignola

“Un risultato impensabile fino a poco tempo fa: quando l’attuale management ha ereditato la gestione dell’azienda, Sia era sull’orlo del fallimento, oggi invece è stato raggiunto un segno ‘più’ al conto economico dello scorso anno. Anche se modesto, è un risultato che conferma la bontà del lavoro svolto dai sindaci del Consorzio di Igiene ambientale Fg/4. Un risultato che permetterà la continuità dell’opera dell’azienda Sia sul territorio e, dunque, l’assemblea dei primi cittadini ha trovato quell’unità d’intenti necessaria per difendere i lavoratori, circa 300, che si occupano della raccolta dei rifiuti”. E’ il commento del Capogruppo del gruppo consiliare di Federazione Civica, Ale Frisani, all’indomani della notizia del segno più nel conto economico del 2016 enunciata dal primo cittadino di Cerignola.

“Il sindaco, che è anche il presidente del Consorzio, ha riferito del segno positivo dell’azienda – osserva Frisani – un risultato raggiunto in appena un anno e mezzo, grazie a una serie di interventi, mentre nelle scorse legislature eravamo di fronte a una gestione del tutto errata dell’azienda che era sull’orlo del fallimento. Solo con una nuova stabilità possiamo pensare alle questioni che incombono, come l’acquisto di nuovi mezzi e cassonetti, il pagamento calendarizzato dei Comuni e quello puntuale degli stipendi ai lavoratori”.

“L’intesa tra i primi cittadini – prosegue il capogruppo – è stata sicuramente la chiave di volta nella riuscita di questa strategia adottata dal Consorzio foggiano, un dialogo che sicuramente darà un volto nuovo all’azienda Sia. Per questo motivo – aggiunge Frisani –, mi preme sottolineare l’ottimo lavoro svolto dai membri dell’assemblea, i quali hanno trovato la strada giusta per il rilancio di Sia e hanno garantito il prosieguo dell’attività lavorativa a tutti i dipendenti”.

“A fronte di questo grande risultato – conclude Frisani – c’è da stigmatizzare l’atteggiamento offensivo di qualche esponente del PD: il mancato rispetto nei confronti delle istituzioni delegittima il loro ruolo, lasciando il cittadino senza più punti di riferimento. Condanno, quindi, qualsivoglia campagna diffamatoria, volgare, oltraggiosa che si possa aprire sui social network verso le istituzioni: sono davvero allibito che anche una persona di una certa cultura, nonché ex dirigente dell’ospedale cerignolano, si esprima con termini di così bassa lega e levatura”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Paura al Cep: armato di pistola entra in un circolo privato e apre il fuoco

  • Cronaca

    Vieste, arrestata donna incensurata: nascondeva droga nella vetrinetta del soggiorno

  • Cronaca

    Polizia trova taniche di gasolio agricolo in un box, il titolare non sa indicarne la provenienza: denunciato

  • Economia

    A Foggia è scontro sul DUC, ma l’assessore spegne le polemiche: “Funziona così”

I più letti della settimana

  • Calciomercato Foggia: gli acquisti e le cessioni

  • Foggiano vince 1,2 mln alla Lotteria Italia, ma se ne accorge troppo tardi: non può più incassarli

  • Da Foggia a ‘Don Matteo 11’: intervista a Maria Chiara Giannetta, il ‘Capitano’ Anna Olivieri

  • Minacce e percosse ai titolari di una farmacia agricola: in manette 10 persone appartenenti al clan 'Gaeta'

  • Viale Fortore, trovato uomo senza vita in un’auto: è deceduto per cause naturali

  • Pericoloso inseguimento tra le vie di Foggia: arrestati ladri, volanti danneggiate e quattro agenti feriti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento