Sgomberate palazzine di via Miranda. De Martino: “Esempio di vicinanza alla gente”

La dichiarazione del consigliere comunale di Civica per la CapitAmata, Salvatore de Martino dopo lo sgombero delle palazzine di via Miranda. “Ora bonifica e messa in sicurezza”

Le palazzine sgomberate (Foto di Roberto D'Agostino)

“Desidero esprimere il mio ringraziamento agli agenti delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale che questa mattina hanno provveduto allo sgombero delle palazzine di via Miranda, ponendo così fine al degrado e all’abbandono in cui erano caduti gli ‘scheletri’ delle palazzine". E' questo il primo commento del consigliere comunale di 'Civica per la CapitAmata', Salvatore de Martino, dopo l'avvenuto sgombero di questa mattina presso le palazzine abbandonate di via Miranda.

Dichiara Salvatore De Martino: "Proprio poche settimane fa mi ero fatto promotore di una raccolta firme tra i residenti della zona, giustamente preoccupati per i problemi di sicurezza ed igienico-sanitari derivanti dall’atavica occupazione abusiva delle strutture, ed il sindaco Franco Landella, con attenzione e rapidità, aveva provveduto a firmare l’opportuna Ordinanza Sindacale, incontrando anche una delegazione degli abitanti del quartiere".

Evidenzia il consigliere comunale: "Le operazioni di sgombero di questa mattina disegnano una collaborazione operativa ed istituzionale importante, in grado di fornire risposte efficaci alle istanze delle nostra cittadinanza. Un esempio di vicinanza alla gente e di attenzione verso i loro problemi. Tutti, ciascuno per il proprio compito, hanno fatto la loro parte. Un esito che non può non vederci soddisfatti per il merito, per il metodo e per tempistica che sono stati messi in campo".

L’esponente del movimento ‘Civica per la CapitAmata’ conclude: "Ora non resta che attendere che il Consorzio Nuova Urbanistica Foggia, soggetto attuatore del piano straordinario di edilizia residenziale pubblica all’interno del quale rientrano le palazzine di via Miranda, dia esecuzione a quanto disposto dal sindaco Landella con la sua Ordinanza Sindacale, ossia procedere alla bonifica e alla messa in sicurezza delle strutture. Per quel che mi riguarda, così come ho fatto sino ad oggi, continuerò a seguire da vicino questa vicenda e le sue evoluzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento