"Gli errori della Regione potrebbero danneggiare i comuni pugliesi"

Il consigliere comunale Partito Democratico sulla questione fondi leader del Psr Puglia dopo la sentenza del Tar

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Dino Marino, consigliere comunale del PD di San Severo, interviene in seguito alla sentenza con la quale ieri il TAR ha accolto il ricorso di alcuni comuni pugliesi sui fondi leader del Psr Puglia: "C'è il rischio concreto che restino bloccati a lungo".

Alla luce della sentenza la Regione potrebbe rivedere i criteri di selezione, ripubblicando il bando della misura 19 con un ritardo ipotetico di 8 mesi per i vari passaggi burocratici. Questo comporterebbe un ritardo per i territori di un anno rispetto alle altre aree regionali ed europee.
Insomma i fondi Leader del Psr della Puglia, (circa 140 milioni di euro) una delle regioni più importanti dal punto di visto della produzione agricola, rischiano di rimanere bloccati.

Dino Marino conclude lanciando l'allarme: "L'insipienza e gli errori amministrativi della Giunta Regionale rischiano di arrecare un grave danno a tutti i comuni pugliesi, inclusa San Severo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento