Congresso del PD tra urla, accuse di "irregolarità" e ricorsi. La replica: "Non sanno perdere"

Iaia Calvio e Rosa Cicolella, sostenute da Mariano Rauseo e da Elena Gentile (che attacca Emiliano e Grassi), denunciano irregolarità e non partecipano "a questo tipo di competizione". La componente che sostiene Azzarone ed Emanuele replica: "Non sanno perdere"

La conferenza stampa del PD di Rauseo-Gentile

Violazione sistematica delle regole, anzitutto per ciò che concerne l'anagrafe degli iscritti, "che difetta in ogni circolo", con reiterata violazione dell'articolo 2 del Regolamento. Con queste motivazioni le candidate al congresso del Partito Democratico l'insegnante foggiana Rosa Cicolella (per la segreteria cittadina di Foggia) e l'avvocato ortese Iaia Calvio (per il provinciale) si dicono "indisponibili" a partecipare alla competizione interna al partito, della quale, all'apertura questa mattina del congresso nella città capoluogo, in un clima di massima tensione, hanno chiesto il rinvio.. E Calvio e Cicolella abbandonano l'Opera Pia Scillitani e si ritrovano, l'una accanto all'altra, in conferenza stampa, con i sostenitori delle loro mozioni, il segretario uscente di Foggia Mariano Rauseo e l'europarlamentare cerignolana Elena Gentile, (reduce da una sconfitta in casa sua: per venti voti, certo, ma è un dato storico nel Pd ofantino).

Lo fanno nelle ore in cui la commissione regionale di garanzia respinge il loro ricorso sul circolo di Foggia, confermando la bontà del tesseramento. Rauseo va su tutte le furie, liquida il responso regionale e fa sapere che tutti i ricorsi sono sub judice presso la commissione nazionale: è quella che attendono e solo dopo quei pronunciamenti torneranno ad essere della partita. Che nel frattempo si svolge regolarmente presso l'Opera Pia Scillitani: sul tavolo resta la mozione di Davide Emanuele per il cittadino e di Lia Azzarone per il provinciale, si immagina un risultato bulgaro. "Nessuna irregolarità, come ha certificato questa mattina anche la commissione regionale" replica il segretario uscente, Raffaele Piemontese, "l'85% della base degli iscritti è quella certificata a febbraio 2017 sul tesseramento 2016 e che ha partecipato alle primarie nazionali: perché non hanno contestato allora, quando la loro mozione è risultata vincente?".

Piemontese: "Il congresso va avanti"

Sotto accusa, per gli aventiniani, il tesseramento successivo, quello che va da febbraio al 25 settembre 2017: secondo Calvio, accompagnata dal suo legale, Alfonsina Lombardi, ballerebbero circa 400 tessere su base provinciale. Ma per Piemontese il dato è meramente politico: "Stanno perdendo dappertutto, questa é la verità, hanno perso anche a Cerignola: lì è stato regolare il tesseramento? Ritengo di sì se hanno proceduto". Ed in effetti per Gentile e il candidato perdente a Cerignola, Tommaso Sgarro, ieri nel circolo ofantino (che ha decretato la vittoria della frangia ex gentiliana con la candidata Sabina Di Tommaso), si è svolto tutto regolarmente, la sconfitta - secondo loro - avrebbe padri esterni: "La nostra sconfitta, per 20 voti, è il frutto di una operazione di confusione psicologica operata su una parte più sensibile ai condizionamenti" dichiara Gentile a Foggiatoday, che sferra un duro attacco su Facebook ad Emiliano e al deputato Gero Grassi, alludendo alla mano dei due: "Complimenti vivissimi - ironizza- per il risultato ottenuto a Cerignola. Sono certa che a cominciare da oggi nasceranno tanti nuovi amori e si consolideranno quelli già nati in queste settimane".

E picchia duro sulla legalità, richiamando "opache pratiche consociative tra una certa politica e il sistema di impresa": "Ci sarà da mangiare e festa tutto l'anno" affonda, riprendendo Dalla. "Semplicemente non sanno perdere" chiosano dall'altra parte. 78% Azzarone, 22 Calvio % il dato che diffonde in queste ore la Federazione provinciale. Che sia il canto del cigno di una parte della dirigenza storica del Partito o la denuncia, forte e clamorosa, di violazioni reali lo diranno i garanti nazionali. Nel frattempo, il congresso procede. Ed anche su questo è annunciato ricorso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Un partito di f.a.n.t.o.c.c.i.!!!

  • Ma cicolella è quela che qualche hanno fa voto’ in commissione di garanzia su un tema per cui vi era incompatibilità e nonostante tutto voto’ comunque , e mo parl di irregolarità? Ma vatt spicc

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Io a un passo dalla morte, poi sono arrivati loro e mi hanno ridato la vita: grazie di cuore!

  • Cronaca

    Per indebolire la criminalità foggiana la strategia è puntare al "tesoro"

  • Cronaca

    Criminali nella rete della "Squadra Stato": fratelli Baffino al tappeto, sequestrati beni dei sodali del clan Romito

  • Cronaca

    Momento delicato per la Capitanata, arriva il capo della polizia Franco Gabrielli: "Grande segnale di attenzione"

I più letti della settimana

  • Due morti e un ferito sulla Statale 16: il terribile scontro tra Foggia e San Severo

  • Incidente stradale a Cerignola, identificate le giovani vittime: hanno 16 e 18 anni

  • Giovanissimi morti nell'incidente di via dei Mandorli: ai domiciliari 22enne, risponderà di omicidio stradale

  • Terribile incidente stradale, a Cerignola: scontro in via dei Mandorli, due le vittime

  • Giovanissime vite spezzate, lutto cittadino a Cerignola: "Colpita duramente la comunità"

  • Oggi l'ultimo saluto ad Agostino e Aurora. L'avv. Assumma: "Il conducente rischia fino a 18 anni"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento