Caposiena cede a Forza Italia e dice sì alle primarie: "Partecipo per senso di appartenenza"

Capitola la dirigente azzurra di San Severo che solo ieri a Foggiatoday aveva escluso una sua partecipazione ai gazebo con Bocola. Stamattina l'appello di D'Attis

Rosa Caposiena

"È una scelta difficile quella a cui mi chiede di rispondere il coordinatore regionale On. Mauro D’Attis. Resto fermamente convinta di tutto ciò che ho detto precedentemente circa la situazione di San Severo ma comprendo che altre strade non esistono". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervista all'on. Mauro D'Attis

Così, la sanseverese Rosa Caposiena che cede a Forza Italia e dice sì alle primarie. "Il coordinamento regionale conosce da sempre la mia lealtà verso il partito e verso la mia città che ho sempre servito. In queste ore, la classe dirigente del centrodestra mi ha chiesto di mettere da parte la mia posizione, richiamandomi ad un senso di responsabilità al quale mi risulta difficile sottrarmi. Me lo chiede il partito che rappresento, la classe dirigente della coalizione e il popolo del centrodestra. È una sfida che accoglierò con serietà in nome del senso di appartenenza e per ripagare la stima che l'onorevole D’attis ha riposto nella mia persona".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

Torna su
FoggiaToday è in caricamento