Nel collegio senatoriale Puglia 3 stravince Quarto: Silvestris secondo, Gentile delude nella 'sua' Cerignola

I voti di tutti i comuni compresi nel collegio senatoriale Puglia 3 che ha visto imporsi il candidato del candidato del Movimento 5 Stelle, Ruggiero Quarto

Ruggiero Quarto

La ‘manita’ dei Cinquestelle si completa con l’affermazione di Ruggiero Quarto nel collegio uninominale Puglia 3, che include comuni della Bat, comuni ofantini e dei Monti Dauni. Il candidato pentastellato ha vinto con il 45,68% dei consensi, seguito da Sergio Paolo Francesco Silvestris, fermo al 33,15%, e dall’europarlamentare Elena Gentile che non è andata oltre il 16,02%.

Ma vediamo nei comuni della provincia di Foggia come sono andati gli scrutini.

Quarto travolgente ad Ascoli Satriano dove incassa un netto 49,04% (1440 voti) dinanzi a Silvestris al 29,29% (860 voti) e alla Gentile (15,19% con 446 voti). Al 2,52% (74 voti) la candidata di Liberi e Uguali Anna Rizzi Francabandiera.

Percentuali non molto dissimili quelle registrate nelle tre sezioni di Candela: Quarto finisce a un passo dal 50% delle preferenze (660 voti) mentre Silvestris non va oltre il 26,62% (352 voti). Terza piazza per Elena Gentile, ferma al 18,68% (247 voti).

Ancora più netta l’affermazione del candidato grillino a Carapelle. Quarto si impone con il 53,31%, superando i 1500 voti. Con il 30,10% segue il candidato di centrodestra, mentre la Gentile non va oltre un modesto 13,49% (393 voti).

Salto sul Gargano, a Carpino, dove è il centrodestra a imporsi con il 44,18% (775 voti); dietro Silvestris si attesta al 33,23% Elena Gentile (583 voti). Sfiora il 19% Ruggiero Quarto.

Si ristabiliscono le distanze nel comune di Castelluccio dei Sauri, dove trionfa ancora il candidato dei Cinquestelle con il 46,70% (446 voti), davanti a Silvestris (32,87% con 314 voti). Staccatissima la Gentile, ferma al 13,71% (131 voti). Arriva al 2,09% la Rizzi Francabandiera di Leu.

La candidata del centrosinistra stecca anche nella ‘sua’ Cerignola, dove rimedia un deludentissimo 17,44% (3911 voti). Vittoria di misura per Ruggiero Quarto con il 39,41% (8834 voti) davanti a SIlvestris che chiude al 39% (8743 voti).

Cambia poco anche sulle Isole Tremiti: Quarto vince con il 48,29%; a seguire i candidati di centrodestra e centrosinistra con il 32,95% e il 15,34%.

Nel comune della provincia di Foggia con il maggior numero di votanti, stravince ancora il Movimento Cinquestelle. A Manfredonia il 48,96% ha scelto Quarto, che stacca Silvestris (29,93% con 8237 voti) e la Gentile (16,08% con 4426 voti). A pochi km di distanza, a Mattinata, si assottigliano le distanze tra Quarto e Silvestris, con il primo (39,17%) che si impone per soli 72 voti (1125 a 1053) sul secondo (36,66%). Al 18,24% arriva la parlamentare del Pd (524 voti), mentre Liberi e Uguali raggiunge il 3,34%.

Ancora Gargano, a Monte Sant’Angelo, e ancora un’affermazione netta dei Cinquestelle. Il 41,13% premiano Quarto (2207 voti), con la Gentile che scavalca Silvestris ottenendo il 26,46% (1420 voti) contro il 24,39% del candidato del centrodestra (1309 voti). Discreto anche il risultato della Rizzi Francabandiera, che con 229 preferenze raggiunge il 4,26%.

La Gentile paga dazio anche a Ordona, rimediando un magro 14,09%. Vince Quarto con il 48,64% (628 voti) staccando di quasi 15 punti percentuali il candidato del centrodestra (33,84 con 437 voti). Risultati simili a Orta Nova, dove Quarto ottiene il 45,44% (3516 voti) davanti al 32,88 di Silvestris (2544 voti). Al 17,02% si ferma la Gentile.

Un salto sui Monti Dauni, a Rocchetta Sant’Antonio, dove Quarto si impone ancora accarezzando il 40% (384 voti), staccando di oltre 12 punti percentuali la Gentile, che si ferma al 27,48% (265 voti). Con soli cinque voti in meno, rispetto all’europarlamentare, Silvestris scivola al terzo posto con il 26,97%.

Scenario simile alla maggior parte dei comuni del collegio, quello di Stornara. Quarto supera le mille preferenze, raggiungendo il 43,51%; Silvestris insegue con il 36,23% (841 voti). Staccatissima la candidata del centrosinistra con il 14,82% (344 voti). 99 voti separano il candidato Cinquestelle (41,24% con 1008 voti)  da Silvestris (37,19%) a Stornarella; Elena Gentile chiude al 17,83% (436 voti).  

Chiusura con il comune di Zapponeta, dove SIlvestris ottiene una delle poche nette affermazioni (45,14% con 633 voti), battendo Quarto (31,16% con 437 voti) e Gentile (14,19% con 199 voti). La Rizzi Francabandiera (Leu) finisce a un passo dal 4% con 56 voti; Onesta Oriana Moscatelli di Italia agli Italiani, strappa un 2,21% con 31 preferenze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento