Collegio Foggia-Gargano: Di Donna vince in alcuni comuni, ma ci pensa il capoluogo a far volare Menga

Così hanno votato i comuni del collegio Foggia-Gargano: il capoluogo dauno, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, Cagnano Varano, Peschici, Rodi Garganico, Vieste, Ischitella e Vico del Gargano

Rosa Menga e Marco Pellegrini

Rosa Menga vince il collegio uninominale Puglia 16 (Foggia-Gargano). La candidata del Movimento Cinque Stelle, con il 44,88% dei voti, ha preceduto l'avversaria del centrodestra Michaela Di Donna con il 32,74% e la segretaria del PD provincia Lia Azzarone candidata del centrosinistra, si ferma al 15,37%.

I risultati del collegio comune per comune

A determinare il successo di Rosa Menga è stato senz’altro il risultato a Foggia, dove la giovane pentastellata ha ottenuto 38.997 voti, con uno scarto di oltre 16mila preferenze inflitto alla esponente del centrodestra, fermatasi al 28,84% con 22.652 voti. Staccata Lia Azzarone che ottiene 11805 voti, fermandosi al 15,03%. Sfiora soltanto il 3% la candidata di Liberi e Uguali, Marilena Di Padova, con 2303 voti.

Più equilibrati i dati negli altri comuni del collegio uninominale.

A Cagnano Varano si impone il Movimento Cinque Stelle con il 41,13%. 1315 voti per Rosa Menga, mentre Michaela Di Donna si ferma al 37,50 con 1199 voti. Staccata Lia Azzarone con il 16,17% e 517 voti. Marilena di Padova, di Liberi e Uguali, incassa 87 voti con il 2,72%.

A Ischitella, invece, netto il successo della candidata forzista, con il 46,84% e 979 voti, oltre 20 punti percentuali in più della candidata pentastellata, che si ferma al 25,69% con 537 voti, davanti alla Azzarone che supera di poco il 20% con 421 voti. Più alta anche la percentuale di Liberi e Uguali con 78 voti e il 3,73% per la candidata Marilena Di Padova, 40 in più di Mary Marchesani di Potere al Popolo che raggiunge il 2,29%.

Plebiscito a Peschici per l’esponente foggiana del centrodestra, che ottiene il 69,57% delle preferenze, con 1571 voti. Al 20,15 segue la Menga (455 voti), mentre si ferma al 6,73% (peggiori risultato tra tutti i comuni del collegio) il segretario provinciale del Partito Democratico (152 voti).

Valori più o meno simili a Rodi Garganico: la Di Donna incassa 858 voti attestandosi al 45,32%, mentre la Menga si ferma al 30,32% con 574 voti. Sfiora il 20% la Azzarone con 371 voti. 54 le preferenze per la Di Padova al 2,85%.

Fondamentale, ai fini del risultato complessivo, anche il verdetto di San Giovanni Rotondo, che ha visto la vittoria netta della candidata grillina con il 40,95% (5865 voti). Staccata la Di Donna, ferma al 31,41% (4499 voti), così come la Azzarone che non va oltre il 15,08% (2160 voti). Molto bene Potere al Popolo, con il 7,38% delle preferenze e 1058 voti per Mary Marchesani. Supera il 2% anche Giovanni Pio De Giovanni de Il Popolo della Famiglia (327 voti).

Anche a San Marco in Lamis vittoria netta di Michaela Di Donna con 2832 voti e il 41,03% delle preferenze. A seguire Rosa Menga con il 33,55% e 2316 voti, e la Azzarone al 17,27% con 1192 preferenze. Dietro il trittico sorprende il 3,20% del Popolo della Famiglia con il candidato del posto Giovanni Pio De Giovanni, che rimedia 221 voti e si piazza persino davanti alla Di Padova di Libero e Uguali, ferma al 2,01% con 139 voti.

A Vico del Gargano uno dei successi più evidenti del centrodestra, dove la Di Donna supera la metà delle preferenze totali, incassando 1982 voti con il 54,55%. Staccata la Menga che si ferma al 27,19% (988 voti) e la Azzarone con il 13,29% (483 voti). Al 3,27% la candidata di Liberi e Uguali (119 voti).

A Vieste vittoria di misura di Rosa Menga, dopo una battaglia punto a punto. La giovane pentastellata foggiana si impone di soli 39 voti con il 38,89% (2607 voti totali) sulla rivale del centrodestra che si ferma al 38,31% (2568 voti). 1272 voti per Lia Azzarone (18,97%) e 159 per Leu (2,37%).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento