Una nuova società regionale per i rifiuti, M5S all'attacco di Emiliano: "Distribuisce poltrone mentre emergenze restano"

"Veniamo a sapere di una nuova società di scopo controllata da Ager e Regione per la realizzazione e gestione degli impianti pubblici di trattamento dei rifiuti. Ennesima prebenda elettorale". Così il gruppo regionale dei cinquestelle

“Ancora non si ha nessuna traccia dell’arrivo in consiglio dell’ormai leggendario piano rifiuti, mentre veniamo a sapere di una nuova società di scopo controllata da Ager e Regione per la realizzazione e gestione degli impianti pubblici di trattamento dei rifiuti. Stranamente con l’avvicinarsi delle elezioni si sente il bisogno di creare nuove società per risolvere problemi che avrebbero avuto bisogno di adeguata programmazione. Siamo arrivati a fine legislatura e ancora non c’è traccia dei 14 nuovi impianti previsti dal Piano rifiuti, con quelli esistenti che per tamponare le emergenze  hanno lavorato  anche in deroga ai limiti quantitativi autorizzati, con il rischio di ulteriori impatti sui territori interessati. Società per la gestione dei rifiuti, newco per l’acqua: non è che Emiliano sta provando a realizzare la multiutility che dall’inizio della legislatura non è riuscito a fare di Aqp?” Lo dichiarano i consiglieri del M5S Puglia.

“Da mesi - spiegano - abbiamo chiesto un consiglio monotematico sull’emergenza rifiuti che sta vivendo la Regione e riteniamo che quella sia la sede nella quale Emiliano debba riferire anche di questa nuova società, che dalla stampa apprendiamo avrebbe il compito di verificare i flussi dei rifiuti e indirizzarli verso i diversi impianti dislocati in Puglia, oltre che gestire direttamente i nuovi impianti pubblici. Se così fosse saremmo davanti  all’ennesimo ente che si andrebbe ad inserire nella governance di gestione del ciclo dei rifiuti sovrapponendosi in parte a funzioni già svolte da Ager. Inoltre non è chiaro come sarà strutturata la società e che costi di gestione avrà. Il dubbio più che legittimo è che ancora una volta, più che a risolvere l’emergenza rifiuti, Emiliano stia pensando a nuovi incarichi e poltrone da distribuire in vista della campagna elettorale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Domestica ruba denaro in casa, viene incastrata dalle telecamere e minaccia la proprietaria: "Stai attenta, non sai chi sono io"

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento