Il sindaco ai pochi cittadini incivili: "Imbecilli, prima o poi pagherete"

Oggi vertice in Municipio a San Giovanni Rotondo sull'incendio dei mezzi dell'azienda Tekra che gestisce il servizio di raccolta rifiuti

Michele Crisetti

Tra pochi minuti a San Giovanni Rotondo si riunirà il comitato sull'ordine pubblico e la sicurezza, alla presenza del sindaco Michele Crisetti e del prefetto di Foggia, Raffaele Grassi. Si discuterà del problema sicurezza, a partire dall'incendio che ha distrutto 33 mezzi della Tekra, l'azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti nella città di San Pio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su Facebook il primo cittadino fa sapere che la raccolta dell'umido verrà completata entro domattina, mentre oggi si è provveduto al ritiro della plastica e nel pomeriggio verrà effettuata la raccolta del cartone per gli esercizi commerciali. "Un altro piccolo sforzo di collaborazione.
Spero che i responsabili dell'incendio possano pagare al più presto per i danni che stanno provocando alla città. Mi rivolgo anche ai pochi cittadini incivili che continuano ad abbandonare i rifiuti in modo criminale: siete degli imbecilli e prima o poi pagherete"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento