"Assurdo delegittimare le primarie". Il Pd risponde a renziani e Cinquestelle: "Scelta di Emiliano frutto di un percorso partecipato"

Il segretario regionale Marco Lacarra ripercorre il processo che ha portato alla designazione del candidato presidente del centrosinistra. E ricorda che Italia Viva e M5S si sono però rifiutati di prendere parte alle consultazioni interne

"Il PD Puglia ribadisce ancora una volta che il percorso che ha portato alla designazione di Michele Emiliano come candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Puglia è stato lungo, meditato e partecipato. Le primarie di gennaio erano naturalmente aperte anche a Italia Viva e al Movimento 5 Stelle, che si sono però rifiutati di prenderne parte". Lo scrive il segretario del PD pugliese Marco Lacarra. "Il tentativo costante di delegittimare tale percorso e gli strumenti democratici che lo caratterizzano è assurdo e scorretto. Il centrosinistra ha scelto il suo candidato mesi fa e da allora, mediante il tavolo politico della coalizione, sta coordinando il lavoro sul programma, sulla campagna elettorale e sulle liste per il Consiglio regionale. Peraltro si tratta di una coalizione ampia e coesa, che ha come unica priorità la Puglia: quello straordinario laboratorio politico avviato 15 anni fa che non può fermarsi proprio adesso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento