Navigabilità del Lago di Occhito, la Bianchi dà l’ok: “Pieno sostegno al progetto”

Il sottosegretario al Mibact, nel suo tour elettorale ha fatto tappa a Celenza Valfortore per sostenere la candidatura di Massimo Venditti: ". Ora è tempo di iniziare a lavorare con la messa a punto di percorsi anche di turismo alternativo, oggi particolarmente richiesto"

Un nuovo ed autorevole impulso al progetto di navigabilità del lago di Occhito arriva dal sottosegretario al MIBACT, Dorina Bianchi. La rappresentante del Governo, e deputata di Alternativa Popolare nel suo tour elettorale in Capitanata ha fatto tappa a Celenza Valfortore per sostenere la candidatura di Massimo Venditti, attuale sindaco e ricandidato per la lista “Insieme per Crescere”.

La Sottosegretaria, deputata di Alternativa Popolare, accompagnata dal coordinatore provinciale del partito, on. Franco Di Giuseppe e dal capogruppo in consiglio regionale, Giannicola De Leonardis, è intervenuta ad un incontro dedicato al turismo e alla valorizzazione dei beni culturali, parte centrale del programma elettorale della lista “Insieme per Crescere”.

Alla Sottosegretaria, il sindaco Venditti, ha illustrato il progetto di navigabilità del lago di Occhito che, con la riqualificazione del borgo antico, i progetti dedicati alla filiera agricola di qualità, all’agroalimentare e alla silvicoltura, rappresentano il cardine di una nuova crescita capace di sviluppare economie locali e sostenere le piccole comunità di quest’area di preappennino. Idee e progetti che hanno trovato il sostegno della Sottosegretaria, pronta ad avviare un percorso di programmazione in linea con le politiche del Ministero che quest’anno ha voluto dedicare proprio ai Borghi l. “Nell’anno che il MIBACT ha dedicato ai Borghi è per me un vero piacere, ed una graditissima sorpresa visitare questa parte di Puglia” ha detto la Sottosegretaria nel corso del suo intervento “Celenza Valfortore conserva vere perle da valorizzare: paesaggio, risorse ambientali, monumenti e beni storici ed archeologici. Risorse che oggi sarà possibile mettere a frutto grazie al Piano nazionale del Turismo, un documento strategico voluto dal Governo, e arrivato dopo decenni di attesa”.

L’on. Bianchi ha avuto la possibilità di ammirare il lago artificiale di Occhito, incastonato in un paesaggio intatto, incontaminato; di passeggiare nel borgo antico, lungo stradine e piazzette su cui si affacciano antichi palazzi gentilizi, il palazzo ducale e il monastero di san Nicola. “La vera sfida è dare la possibilità ai piccoli comuni di continuare ad esistere, di fermare lo spopolamento e avviare un percorso di crescita” ha sottolineato “Il MIBACT ha avviato un percorso virtuoso dedicato all’Italia minore, all’Italia meno conosciuta. Nel 2016 con la via Francigena, il 2017 con l’anno dei Borghi, che ha tra i propri obiettivi il rinnovamento e l’ampliamento della offerta turistica, la valorizzazione di nuove mete e la creazione di occupazione. Il 2018 sarà l’anno dedicato ai prodotti della terra, ed il Sud ha un’importante opportunità da sfruttare. Ora è tempo di iniziare a lavorare con la messa a punto di percorsi anche di turismo alternativo, oggi particolarmente richiesto. Sarò a disposizione di amministratori e cittadini che intendono portare avanti percorsi di sviluppo e crescita, in ambito turistico e della cultura”. L’on. Bianchi si è impegnata sostenere il progetto di navigabilità del lago di Occhito ed a tornare a Celenza per un approfondimento tecnico.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento