Napoleone Cera verso la sospensione in Consiglio regionale: scalda i motori il primo dei non eletti Buonarota

La misura cautelare decreta la sospensione della carica di consigliere regionale e il suo perdurare attiverebbe una precisa procedura: il prefetto di Foggia dovrebbe inoltrare al ministro dell'Interno una richiesta di sospensione del consigliere

L'ex consigliere comunale di Foggia, Luigi Buonarota, potrebbe entrare a far parte del Consiglio regionale pugliese in sostituzione temporanea di Napoleone Cera, finito ieri agli arresti domiciliari. La misura cautelare decreta infatti la sospensione della carica di consigliere regionale e il suo perdurare attiverebbe una precisa procedura: il prefetto di Foggia dovrebbe inoltrare al ministro dell'Interno una richiesta di sospensione della carica consiliare che, se accolta, produrrebbe un decreto che il ministero per gli Affari regionali comunicherebbe al Consiglio regionale. La procedura comporterebbe l'ingresso in Aula del primo dei non eletti tra le forze di maggioranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento