Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scontro nel M5S foggiano, Michele Norillo contro 'i continui attacchi' degli attivisti: "Adesso basta, mi sono stancato!"

Parla il consigliere comunale pentastellato, che invoca l'intervento dei nazionali. "Non è possibile lavorare in queste condizioni" sbotta. E medita l'addio

 

E' rottura nei cinquestelle foggiani. Non solo l'abbandono della sede ex Singer da parte degli eletti, ormai in conflitto con gli attivisti storici, ma il malessere tra i primi e questi ultimi sarebbe ormai palese, conclamato dalle continue note stampa che gli attivisti firmano all'indirizzo degli eletti, in particolare i consiglieri comunali, accusandoli di scollamento con la base e inerzia rispetto alle funzioni per i quali sono stati eletti. Un conflitto che sta raggiungendo punte ormai insostenbili secondo Michele Norillo, che invoca l'intervento dei nazionali e lascia intendere che potrebbe lasciare il Movimento se gli attacchi alla sua persona dovessero continuare. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento