Emiliano incassa la fiducia dei suoi: ok per il bis in Regione. La maggioranza: "Definisci accordo politico con Di Gioia"

La maggioranza "sollecita la immediata presentazione di eventuali candidature alle primarie da parte di coloro che fanno parte della attuale coalizione di governo per rafforzarla e portarla alla vittoria"

Emiliano e Leo Di Gioia

Con una nota congiunta la maggioranza di governo della Regione Puglia al termine della riunione che si è tenuta oggi a Bari, conferma la fiducia a Michele Emiliano e condivide la decisione di quest’ultimo di ricandidarsi alla guida della Regione Puglia anche per il quinquennio 2020-2025, sollecitando il Presidente e la Giunta a sostenere la attività (consiliare e sul territorio) dei consiglieri regionali uscenti che si ricandideranno tutti a sostegno del centrosinistra.

E ancora, raccomanda agli assessori di essere presenti con assiduità alle attività del Consiglio regionale. La maggioranza apprezza la decisione del Presidente Emiliano, "che pure avrebbe potuto pretendere la ricandidatura senza altri adempimenti, di offrire ad eventuali interessati la contendibilità della candidatura attraverso il metodo delle primarie"

"A tal fine - si legge - sollecita la immediata presentazione di eventuali candidature alle primarie da parte di coloro che fanno parte della attuale coalizione di governo per rafforzarla e portarla alla vittoria ". E a tal fine "condivide e prende atto che il Presidente Emiliano in ogni caso comincerà da subito la illustrazione del rendiconto di governo in tutta la Regione Puglia e che verranno dallo stesso presentate pubblicamente le liste e i candidati che si presenteranno a suo sostegno"

Infine "richiede al Presidente Emiliano di definire un accordo politico con l’assessore civico Leo Di Gioia evitando qualunque scelta personale o politica incompatibile con i valori e il programma del centrosinistra. La maggioranza si impegna ad esaminare in Consiglio regionale con la massima rapidità possibile i disegni di legge previsti dal programma”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento