Matteo Salvini torna in Capitanata: a novembre sarà a Foggia, San Severo e Manfredonia

Il leader del Carroccio farà tappa il prossimo mese nel capoluogo dauno e a San Severo e Manfredonia. L’annuncio, durante l’assemblea provinciale di Noi con Salvini

Matteo Salvini torna in Capitanata. E’ quanto è stato annunciato nel corso dell’assemblea provinciale di Noi con Salvini, tenutasi presso la sede di San Severo, alla presenza del commissario provinciale, dott. Roberto Fanelli, hanno partecipato i referenti territoriali e i fiduciari cittadini: Patrizia Melchiorre, Marcello De Filippis, Antonio Novelli, Antonietta Pontonio, Michele Leombruno, Daniele Cusmai, Lucia Zito, Antonio Tricarico, Silvano Contini, Antonio Berardi, Francesco Cavorsi, Rocco Petrillo.

Il leader della Lega farà tappa a San Severo, Foggia e Manfredonia a novembre, a due anni di distanza dalla contestatissima visita nel capoluogo dauno alla vigilia delle Elezioni Regionali in Puglia. Nei prossimi giorni saranno rese note le date.

Intanto l’assemblea ha predisposto la programmazione delle attività politiche per il mese di novembre. A Manfredonia, il 5 novembre, si svolgerà una manifestazione contro la violenza sulle donne organizzata da Patrizia Melchiorre in collaborazione con alcune associazioni di volontariato.

E’ previsto un convegno a San Severo su “legalità e sicurezza urbana” con la partecipazione di Lucia Bergonzoni (esponente Lega Nord). Nel corso della riunione è emersa forte preoccupazione per la situazione ambientale della Capitanata, soprattutto in relazione al progetto in valutazione presso l’ente provincia, riguardante la realizzazione, a Serracapriola, della più grande discarica di rifiuti speciali e amianto d’Europa. Il consigliere comunale Michele Leombruno ha illustrato le azioni amministrative messe in campo dall’amministrazione comunale per contrastare la proposta di realizzazione della discarica, nonostante il manifesto e conclamato avallo dell’ex sindaco. Il movimento organizzerà una manifestazione a Serracapriola per illustrare le ragioni dell’opposizione al progetto, coinvolgendo associazioni ambientaliste e di agricoltori, e rappresentanti delle provincie limitrofe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

  • Preso il 36enne che ha distrutto il 'Viaggiatore': ha spezzato in due la statua con un calcio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento