17 priorità per ricostruire Foggia: i cinquestelle lanciano "Obiettivo Comune", da oggi online

Ecco il sondaggio preannunciato dal candidato sindaco, Giovanni Quarato, al quale tutti i cittadini possono partecipare in forma anonima per scrivere il programma di governo per il capoluogo dauno

E’ online da oggi, 12 febbraio, sulla pagina Facebook “Movimento 5 Stelle Foggia” il sondaggio per costruire assieme al candidato sindaco, Giovanni Quarato, il programma per la città, così come preannunciato nella conferenza stampa di sabato scorso. “Obiettivo comune” lo slogan che accompagna la selezione delle priorità che il cittadino può effettuare. “La prossima amministrazione comunale dovrà affrontare diverse problematiche da risolvere – si legge nella presentazione-. L’obiettivo è di realizzare un programma concretamente attuabile, dando un opportuno ordine di priorità per il benessere dei cittadini. Saremo i vostri portavoce nelle istituzioni”.

Il sondaggio è anonimo e si possono esprimere fino a cinque preferenze. 17 le voci presenti che partono da Decoro urbano (inteso come manutenzione strade, verde pubblico, arredo urbano e illuminazione), quindi Sicurezza e controllo del territorio, Emergenza abitativa, Strutture per lo sport e il tempo libero, Eventi culturali e istruzione, Gestione rifiuti e raccolta differenziata, Riqualificazione di quartieri e borgate, Trasporti pubblici mobilità sostenibile e piste ciclabili, Canile comunale e lotta al randagismo, Trasparenza amministrativa e legalità, Disabilità e servizi di assistenza, Contrasto alle dipendenze patologiche, Piano del Commercio, Insediamenti produttivi, Infrastrutture (materiale e immateriali) per lo sviluppo territoriale, Start-up incubatori di impresa. Infine la voce ‘Altro’.

C’è anche la possibilità di candidarsi a partecipare ai Gruppi di lavoro messi in moto dal meet up unico. Un processo di costruzione dal basso della piattaforma programmatica preannunciato da Quarato, al quale possono prendere parte anche cittadini non attivisti, ha spiegato il candidato sindaco, che è ancora in attesa della certificazione dallo staff nazionale. Solo in quel momento potrà iniziare la campagna elettorale ufficiale a Foggia città, nella consapevolezza che sarà molto difficile, con una sola lista, competere con le macchine elettorali che dovrebbero mettersi in campo sugli altri due fronti principali, centrodestra e, quanto pare, centrodestra/centrosinistra/civici insieme.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento