PD diviso dal congresso, Frattarolo sta con Giachetti: "Per un partito che non guardi al passato"

Dichiarazione del dirigente foggiano alla vigilia del congresso dem. "Ho scelto colui che ha deciso di rivendicare con maggior fierezza l’attività svolta dai governi Renzi-Gentiloni senza mostrare tentennamenti e/o pentimenti"

"Assisto alle fasi preliminari di un congresso che la maggioranza degli iscritti, sono certo, vorrebbe rinviare ad un momento meno irresponsabile e condivido in pieno il disorientamento di chi, come Teresa Bellanova, ha deciso di non parteciparvi". Così il dirigente foggiano, Lorenzo Frattarolo, sulla evoluzione della fase congressuale del Partito Democratico.

"L’appuntamento delle elezioni europee del prossimo giugno è difatti troppo importante per l’Italia, anzi per l’Europa, per subordinarlo alle beghe interne di una fazione politica. La ferita del 4 marzo è tuttora aperta ma le posizioni restano ben definite - continua l'esponente dem-. Da una parte chi vuole asservire la propria comunità politica al M5S costruendo rapidamente ponti d’oro per far rientrare nel partito persino chi lo ha azzoppato per mere vendette private, vedere alla voce scissionisti, e dall’altro quelli che rivendicano un percorso politico svolto nella scorsa legislatura costellato di tante cose buone ma anche, com’è naturale, di qualche errore.

Chi con responsabilità di Governo, Maurizio Martina, ottimo Ministro dell’Agricoltura, chi da Vice Presidente della Camera, Roberto Giachetti. Entrambi meritano, per quanto mi riguarda, rispetto, stima e gratitudine per quanto fatto nella scorsa legislatura. Tra i due ho scelto colui che ha deciso di rivendicare con maggior fierezza l’attività svolta dai governi Renzi-Gentiloni senza mostrare tentennamenti e/o pentimenti. Voterò Roberto Giachetti per un PD che non guardi al passato. Tornerà il tempo dei Riformisti, facciamoci trovare pronti" conclude Frattarolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina paramilitare nei pressi di Cerignola: otto banditi armati (e col trattore) assaltano e portano via tir di sigarette

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Il comandante Emanuela, da un paese foggiano di 800 anime alla carriera in Kosovo: "Per l'Esercito colpo di fulmine"

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento