Colomba Mongiello presenta 'In nome dell'olio italiano'

Il libro sintetizza il lavoro svolto in Parlamento a tutela dell'EVO. L'evento in programma giovedì 14 presso la Sala Fedora del Teatro Giordano

Immagine d'archivio

“Un prodotto agroalimentare assolutamente tipico dell'Italia: l'olio. Una parlamentare appassionata e caparbia: Colomba Mongiello. 5 anni di lavoro per una giusta causa: tutelare la qualità e l'identità dell'extravergine made in Italy”. C'è tutto questo nel libro In nome dell'olio italiano, scritto dalla senatrice e deputata foggiana ed edito da Il Castello, che sarà presentato a Foggia giovedì 14 dicembre, a partire dalle 18, nella prestigiosa cornice della Sala Fedora del Teatro comunale Umberto Giordano (piazza Cesare Battisti). All'evento interverranno: Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera e vice presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno della contraffazione; Ludovico Vaccaro, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Foggia; Agostino Sevi, direttore del dipartimento Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell'Ambiente dell'Università di Foggia; Giuseppe Dibisceglia, direttore della coop Bella di Cerignola; Giuseppe Grifa, titolare dell'oleificio Grifa.

In nome dell'olio italiano è la storia della legge 'salva olio', approvata definitivamente sul finire della XVI legislatura, frutto di un'intuizione politica di Colomba Mongiello, attualmente componente della Commissione Agricoltura della Camera e vice presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sulla contraffazione, e di un impegnativo e proficuo lavoro politico di ascolto prestato all'articolato reticolo di interessi che animano la produzione e il commercio dell'olio. Introdotto da uno scritto di Gian Carlo Caselli, presidente del Comitato scientifico della fondazione “Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare” di Coldiretti, il volume è articolato in 3 sezioni.

Il racconto, svolto in prima persona dall'autrice delle vicende istituzionali e politiche che precedettero e seguirono l'approvazione della legge, da cui emergono interessanti e gustosi retroscena dei lavori parlamentari, delle relazioni tra Governo e Parlamento come tra Parlamento e mondo economico. Una ricostruzione innervata dalla passione con cui Colomba Mongiello ha condotto una battaglia che ha contribuito a far inserire tra le priorità dell'agenda di governo italiana la lotta alla contraffazione alimentare e all'italian sounding in Italia e in Europa. L'intervista all'autrice, che offre un'organica riflessione sull'attività svolta dalla madrina della 'salva olio'. Gli atti parlamentari e una selezione degli interventi pubblici tematici di Colomba Mongiello, che offrono l'opportunità di approfondire nel dettaglio, anche tecnico, gli argomenti affrontati e discussi nelle altre due sezioni.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

  • Ultim'ora | Shock in via Tiro a Segno, a Cerignola: auto investe sei adolescenti, due sono gravissimi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento