Raffica di nomine nella Lega, D'Eramo e Casanova si prendono il partito e lanciano la sfida 'regionali': "Ora tocca alla Puglia"

Ben 100 i segretari cittadini nominati. In Capitanata confermato segretario provinciale Daniele Cusmai, a Foggia città Antonio Vigiano. Nominati anche i vertici degli altri comuni. Messi all'angolo i caroppiani

Terremoto nella Lega pugliese. Il segretario regionale, Luigi D’Eramo, blinda il partito cambiando tutti i vertici. Firmate le nomine dei nuovi segretari. La tornata era in verità attesa dopo la costituzione, dal notaio, della Lega Puglia. Le nomine, che investono tutte le province pugliesi, puntellano la gestione D’Eramo-Casanova nel tacco d’Italia, mettendo all’angolo i caroppiani. Diversi, infatti, anche i commissariamenti. A partire dalla realtà di Cerignola.

Ecco i nomi. In Capitanata segretario provinciale confermato Daniele Cusmai, vicesegretario Primiano Di Mauro, già cittadino di Lesina, uomo fidato dell’europarlamentare Casanova; responsabile regionale del Tesseramento Joseph Splendido, responsabile provinciale del tesseramento Silvano Contini, responsabile dell’Organizzazione Luigi Miranda mentre agli Enti Locali va Raimondo Ursitti. Alle pari opportunità Maria Morelli, componenti di segreteria anche Maria Anna Bocola, sanseverese, già candidato sindaco (sconfitto) con la Lega, Michele Leonbruno e Antonio Berardi.

Segretario cittadino a Foggia, nominato nei giorni scorsi, è invece l’avvocato Antonio Vigiano. Ad Ascoli Satriano Massimiliano Di Maria, a Candela Pasquale Tucci, a Carapelle Giovanni Izzi, a Celle San Vito Luciano Acquaviva, a  Cerignola: Daniele Cusmai (Commissario) Vincenzo Specchio e Antonio Bonavita (Sub Commissari); alle Isole Tremiti Gabriele Fentini;  a Lesina Luciano Pegoli, a Lucera Vincenzo Pecoriello (Commissario), a Monte Sant’Angelo Francesco Biscari, a Motta Montecorvino Pietro Piccirilli, ad Orta Nova Nicola Maffione, a Panni Antonello Mauriello, a Peschici Luigi Forte, a Poggio Imperiale Alessandro Liggieri, Deliceto Francesco Di Flumeri, a Rignano Garganico Giuseppe Gaggiano, a Rodi Garganico Gennaro Arpano, a San Paolo di Civitate Dionigi Neri, a Stornara Francesco Bianchino, a Stornarella Consiglia Matarangolo, a San Severo Gianluca Orlando, a Troia Leonardo Cagno, a Vico del Gargano Carlo Monaco, a Zapponeta Silvano Contini (commissario).

Dichiara D’Eramo: “Su proposta dei responsabili d’area e dei nuovi Segretari Provinciali sono stati nominati i primi 100 segretari cittadini e dirigenti provinciali del partito in Puglia. L’Esecutivo Regionale è stato allargato ad altri nove dirigenti territoriali”.
La Lega lancia così la sfida per il governo della regione Puglia partendo da ogni provincia, da ogni singolo comune pugliese, dal contatto reale con la gente e con i bisogni del territorio, perché la Lega è lontana anni luce dalle manovre di palazzo del PD di Emiliano, Renzi e Zingaretti. La elezioni si vincono tra la gente e non nei palazzi e lo dimostreremo in questi mesi in Puglia. La Lega è il partito dei territori che mai come in questo periodo sono stati abbandonati da Emiliano e dalla sua giunta dalle porte girevoli. Forti del consenso per Matteo Salvini, espresso a maggio da un pugliese su quattro, oggi consolidiamo il radicamento della Lega Puglia sul territorio con le nomine dei segretari e dirigenti provinciali e soprattutto con le prime nomine dei segretari cittadini, che sono la vera forza del nostro partito: a tutti loro faccio i migliori auguri di buon lavoro”. #prepariamociavincere Ovviamente non tutti la prenderanno bene. Prepariamoci a fuoriuscite e polemiche.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Omicidio: si indaga sulle ultime ore di vita di Giordano, forse l'assassino gli ha teso una trappola

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Maxi concorso da Oss: ecco l'elenco e le date delle prove orali, in migliaia a Foggia per 2445 posti

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento