Lega sui generis, quella di Cerignola ha del grottesco: due percentuali, due manifesti di ringraziamento e due fazioni

30% o 30,5%? Qual è la percentuale che ha preso la Lega a Cerignola? A guardare i manifesti di ringraziamento che campeggiano in bella mostra a pochi metri l’uno dall’altro non si comprende quale sia la cifra esatta. Fortuna che ambedue riportano il numero di voti, 4121. Quindi possiamo dire che sì, la Lega da quelle parti alle elezioni europee 2019 ha preso il 30,56%, ergendosi a primo partito in città.

Ma perché due manifesti diversi, con cifre parzialmente diverse, a pochi metri l’uno dall’altro? E’ la rappresentazione plastica della divisione in corso nel partito di Salvini sull’Ofanto. Ciascuno infatti reca firme differenti: da un lato i sostenitori dell’europarlamentare Andrea Caroppo, dall’altro quelli di Massimo Casanova. Due fazioni in lotta per la segreteria, due fazioni ridottesi a sfornare due diversi manifesti di ringraziamento. Con cifre diverse. Rasentando il grottesco e imbarazzando il partito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento