La soddisfazione dell’on. Carla Giuliano per l’esito della visita del sottosegretario alla giustizia Ferraresi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Sono molto soddisfatta dell’esito della visita di ieri nella quale ho accompagnato il Sottosegretario alla Giustizia On. Ferraresi presso il Palazzo di Giustizia di Foggia, insieme ai parlamentari M5S di Capitanata, alla consigliera regionale Rosa Barone e alla già Presidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, Giulia Sarti. “Abbiamo avuto due riunioni operative, incontrato il personale amministrativo e i responsabili della Procura per fare una ricognizione su tutte le problematiche che caratterizzano il Tribunale di Foggia prospettando una serie di azioni concrete”, prosegue la parlamentare del M5S. Sono state esaminate anche le azioni da porre in essere per decongestionare il Palazzo di Giustizia e diminuire i carichi di lavoro del personale amministrativo e giudiziario. Per quanto attiene al personale, gli uffici giudiziari foggiani usufruiranno delle enormi risorse già stanziate nella precedente legge di bilancio che, per quanto riguarda l’organico si attestano su 8500 nuove unità di personale amministrativo in tutti Italia che verranno ridistribuiti chiaramente anche nel nostro Tribunale. È di pochi giorni fa, inoltre, il provvedimento amministrativo firmato dal Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per lo scorrimento di ulteriori 498 unità del profilo di assistente giudiziario e alcune unità sono state già assegnate a Foggia. Ulteriori risorse umane perverranno dal concorso per 600 posti di magistrato ordinario che è stato già espletato ed anche in tale caso vi sarà un incremento di magistrati addetti al Tribunale di Foggia , tanto in Procura quanto in Tribunale. Altro aspetto di particolare importanza, l’edilizia giudiziaria, con lo stanziamento di risorse ingenti tanto per la ristrutturazione dell’attuale struttura quanto per l’avvio del percorso per realizzazione della “Cittadella Giudiziaria”. Il Sottosegretario di Stato Ferraresi ha, in maniera più puntuale, comunicato il programma dell’esecutivo per mettere a disposizione i fondi necessari alla realizzazione della c.d. cittadella giudiziaria. La stima dell’investimento oscilla tra i 70 ed i 90 milioni di euro. Presto inizieranno degli incontri al Ministero e sarà realizzata un’istruttoria che vedrà il coinvolgimento di tutte le parti coinvolte per definire tempistica e modalità d’intervento. Inoltre sono già previsti stanziamenti per la manutenzione ordinaria dell’attuale struttura che il Ministero ha già decretato e già disponibili presso il Provveditorato Regionale per le Opere Pubbliche, tanto che il Sottosegretario ha personalmente sollecitato tutti gli operatori ad attivarsi per l’esecuzione dei lavori. In conclusione, secondo l’on. Giuliano, “La visita del Sottosegretario di Stato conferma la massima attenzione del Governo e del Ministero della Giustizia per il nostro territorio e per il Tribunale di Foggia. Sicuramente beneficeremo delle nuove assunzioni e, sotto il profilo, dell’edilizia giudiziaria e della Cittadella della Giustizia, la volontà è quella di muoversi al più presto possibile per usufruire dei fondi disponibili.".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento