Contro il caro–assicurazioni Adoc lancia l’idea di una petizione

Foggia è la città dove si effettuano più truffe alle assicurazioni. Diciassette di esse sono fallite. Scarpiello si scaglia contro l'aumento indiscriminato delle Polizze Rc auto

La città di Foggia è nella bufera. Alessandro Scarpiello, presidente provinciale di Adoc, in merito al caro-assicurazioni, ha definito indiscriminati gli aumenti della Polizze Rc auto. Una stangata che colpirebbe soprattutto i cittadini onesti e che non considera il criterio di anzianità e tantomeno il grado di incidentalità degli automobilisti.

Scarpiello promette battaglia e rilancia l'idea di una manifestazione di protesta e di una raccolta firme contro il caro-polizze. Si chiede l'intervento del governo centrale e quello del governatore della Regione Puglia Nichi Vendola.

Ma la faccenda è come un cane che si morde la coda. Gli automobilisti disonesti truffano le assicurazioni inscenando finti incidenti; per difendersi dai raggiri alcune agenzie stabiliscono aumenti trasversali (altre falliscono)e che non considerano alcuni fattori, ad esempio quello di non aver fatto un incidente negli ultimi quindici anni. A rimetterci sono sempre i più meritevoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento