Dopo l'intimidazione, il Pd va a Monte Sant'Angelo. Azzarone: "Con D'Arienzo per la legalità"

Il segretario provinciale del Partito Democratico foggiano ha convocato la segreteria presso il circolo di Monte Sant'Angelo venerdì 29 giugno alle 18.00. "Segno di vicinanza al sindaco"

Il segretario provinciale del Partito Democratico foggiano ha convocato la Segreteria presso il Circolo PD di Monte Sant'Angelo venerdì 29 giugno alle 18.00. "Lo abbiamo deciso collegialmente dopo la violenta intimidazione ai danni del sindaco Pierpaolo D'Arienzo - afferma Lia Azzarone - con l'intento di manifestare la nostra solidarietà e la nostra vicinanza a lui e alla comunità di Monte Sant'Angelo. Gli amministratori eletti dopo il lungo periodo di commissariamento hanno assunto il gravoso onere di restituire credibilità all'istituzione cittadina, fondandola sulla legalità e la legittimità degli atti e delle condotte politiche e amministrative. A qualcuno potrà non piacere eppure se ne dovrà fare una ragione, perché nessuno ha la minima intenzione di lasciare spazio a prassi dubbie e scelte opache.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'impegno politico e il lavoro amministrativo quotidianamente espressi a Monte Sant'Angelo da Pierpaolo, dalla Giunta, dai consiglieri comunali e dal Partito Democratico sono patrimonio dell'intera comunità foggiana e pugliese - conclude Lia Azzarone - e noi vogliamo offrire il nostro sostegno e manifestare la nostra gratitudine a tutti loro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento