Zone Franche Urbane, Miranda: "Inserire il Centro Storico, ma anche il Villaggio Artigiani"

È la richiesta del consigliere comunale e presidente Aqv in merito al programma di agevolazioni fiscali per le imprese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"Le Zone Franche Urbane rappresentano ad oggi l'unico strumento per il rilancio del settore economico di Foggia che versa in enormi difficoltà, ed è grave che la zona del Villaggio Artigiani, dove sono presenti la maggior parte delle attività, rimanga esclusa". È quanto fa sapere il consigliere comunale e presidente dell'Associazione Qualità della Vita, Luigi Miranda, in merito al programma di agevolazioni fiscali. Potranno beneficiare delle agevolazioni le micro e piccole imprese già costituite e gli studi professionali, purché siano regolarmente iscritti nel Registro delle imprese alla data di presentazione della domanda.

"Il Piano proposto dal Comune di Foggia di candidare il centro storico appartiene alla passata amministrazione. Ma all'epoca il Piano venne bocciato in favore di altre città. Qualche mese fa, invece, la Regione Puglia ha inserito Foggia ed altre località che anni prima erano state escluse. Rispetto a sei anni fa, però, alcune dinamiche economiche della nostra città - spiega ancora l'avvocato Miranda - sono peggiorate, con un progressivo impoverimento delle imprese nel centro cittadino dovuto, oltre che per la crisi economica, anche per la massiccia presenza di stalli a pagamento progettati con il piano di sosta tariffata che hanno costretto alcune aziende a spostarsi in altre zone.

Dunque é giusto inserire il centro storico tra le zone franche! Appare altresì evidente però come la maggior parte delle imprese foggiane che potrebbero accedere alle agevolazioni sono collocate all'interno del Villaggio Artigiani, ecco perché sarebbe assai opportuno - conclude Miranda - che l'attuale amministrazione comunale possa verificare con estrema urgenza se sussistono le condizioni atte a poter modificare le zone che potranno usufruire dei vantaggi previsti dalle Zone Franche Urbane inserendo il Villaggio Artigiani, senza per questo escludere quelle del centro storico già inserite nel Piano presentato alcuni anni fa".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento